Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Beato colui che ha l’Iddio di Giacobbe per suo aiuto

Le Sacre Scritture affermano che DIO tiene in serbo per gli uomini retti un aiuto potente (cfr Pv 2:7). Come ogni altra Scrittura anche questa è verace perchè L’Eterno è un aiuto potente per coloro che lo amano e che lo temono.

IDDIO molte volte in passato ha aiutato i Suoi santi in diverse e svariate distrette. Sia in quelle grandi che in quelle piccole. E ancora oggi Egli lo fa perchè Egli non muta. Ancora oggi aiuta i Suoi santi e tutti coloro che lo invocano quando questi vengono a trovarsi in distrette o difficoltà .

“Il mio aiuto vien dall’Eterno che ha fatto il cielo e la terra”. (sl 121:2)

Svariate volte sono venuto a trovarmi in situazioni di distretta o in una particolare difficoltà. Alcune volte sono state distrette grandi mentre altre piccole.

Ecco un esempio di una distretta grande in cui sono venuto a trovarmi: una volta è successo che sarei dovuto tornare in Brasile non potendo rinnovare il passaporto perchè mi mancava un certo documento.Non potevo tornare per tanti motivi, cosi invocai l’Eterno, pregando e digiunando, che mi ha aiutato operando nel cuore di alcune autorità facendo in modo che mi rinnovassero il passaporto senza che fosse necessario il mio ritorno.

Invece ecco degli esempi di ‘distrette’ piccole: svariate volte ho avuto bisogno di un aiuto nel mio lavoro per risolvere svariati problemi. E posso con gioia e riconoscenza affermare che il Signore mi ha sempre aiutato. Mi è già capitato che non riuscivo affatto a risolvere dei problemi tecnici, magari avendo perso un pò di ore o giornate sopra, ma appena dopo che ho invocato l’aiuto dell’Eterno per mezzo della preghiera Egli mi è venuto in soccorso e mi ha aiutato, facendomi arrivare in breve tempo alla soluzione. E per questo Lo Ringrazio. Vi incoraggio a invocare l’Eterno in qualsiasi cosa abbiate bisogno anche nel vostro lavoro o nelle vostre faccende domestiche.

Insieme al Salmista posso dire:

“Poiché tu sei stato il mio aiuto, ed io giubilo all’ombra delle tue ali” (Sl 63:7)

Quindi vi incoraggio a confidare nel Signore, sapendo che Egli è un aiuto sicuro per quelli che lo amano e lo temono. Quando verrete a trovarvi nelle distrette, non vi lasciate sopraffare dalla preoccupazione, o dall’ansietà o dalla disperazione. State calmi e fiduciosi. Alzate il vostro sguardo al cielo da dove verrà il vostro aiuto e invocate il Signore aspettando con fiducia il Suo intervento. Egli certamente opererà se è nella Sua volontà.

“O voi che temete l’Eterno, confidate nell’Eterno!- Egli è il loro aiuto e il loro scudo.” (Sl 115:11)

“Beato colui che ha l’Iddio di Giacobbe per suo aiuto,e la cui speranza è nell’Eterno, suo Dio,” (Sl 146:5)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
La Massoneria vuole far venire il dubbio nei seguaci di Gesù Cristo

Le seguenti parole del massone Albert Pike riassumono bene l’obbiettivo del diabolico credo massonico, che è quello di far venire il dubbio...

Guardatevi dal lievito malvagio diffuso dal sito notizievangeliche.com

Guardatevi dal lievito malvagio diffuso dal sito 'notizievangeliche.com'. Esso diffonde i culti di una chiesa ANTITRINITARIANA, che sarebbe la chiesa...

L’intercessione, il dovere di ogni cristiano- di George Whitefield

"Fratelli, pregate per noi" (1 Tessalonicesi 5:25). Se ci domandiamo perché c'è così poco amore tra i Cristiani, e per...

Chiudi