Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Ex dirigente di una casa farmaceutica ammette : ”Vogliono annientarci”

 

«Ho speso 35 anni della mia vita lavorando nell’industria farmaceutica … e loro non fanno altro che annientare la popolazione di questo mondo … perché lo fanno? Perché vogliono fare soldi, soldi, soldi … A loro non importa della vostra vita, a loro importa solo del loro portafogli … Non sono interessati a curare nessuna delle vostre malattie: tutt’altro. Sono interessati a farvi prendere NUOVE malattie … Voi per loro non siete pazienti. Siete consumatori

John-Rengen-Virapen-dirigente-case-farmaceutiche-industria-fqarmaceuticaChi parla è John Rengen Virapen, ex rappresentante di commercio per la filiale Eli Lilly & Co, uno dei colossi farmaceutici mondiali che compongono la Big Pharma. Virapen non è un santo, ma un pentito. La sua testimonianza è visibile su un video diffuso da Youtube (che è in fondo all’articolo), un estratto dal Convegno AZK che si tenne in Germania nel maggio 2009. Un anno dopo, lo stesso Virapen pubblicò un libro per raccontare nel dettaglio i meccanismi che stanno alla base del mercato dei medicinali. Il libro si titola “Side effects: Death. Confessions of a Pharma-Insider” (“Effetti collaterali: morte. Confessioni di un membro interno della Pharma”) ed e disponibile anche su Amazon.

Nel libro, Virapen si sofferma a lungo nel raccontare il caso “Prozac”.

«Io ho corrotto il governo svedese per ottenere l’autorizzazione a vendere il Prozac in Svezia. E la Svezia ha il Premio Nobel per la Medicina. E così l’evento è stato un esempio per gli altri paesi. Perché l’ho fatto? Perché la società mi disse che la mia carriera professionale avrebbe potuto dipendere da questo…»
 

Nato in Guyana (Sud America) da genitori indiani, nel 1960 Virapen emigrò in Europa, affamato e senza casa. Presto si trasferì in Svezia, mosso dall’amore per una donna che incontrò nei suoi viaggi. E lì ottenne un lavoro come rappresentate di commercio per la Eli & Co. Virapen contattava i medici locali, li corrompeva con piccoli regali e li incoraggiava a prescrivere farmaci della sua azienda. Così iniziò la sua scalata professionale alla Lilli & Co, di promozione in promozione, fino a diventarne un dirigente. Oggi Virapen è in pensione e – reo confesso – punta il dito sul sistema, denunciando il meccanismo che muove tutto il mercato delle industrie farmaceutiche. Secondo l’ex dirigente, le lobby farmaceutiche hanno il solo scopo di fare sentire le persone malate e di proporre loro nuovi farmaci.
Non sappiamo cosa abbia mosso Virapen a una denuncia tanto trasparente, tuttavia la sua non è una voce isolata.

Gli effetti collaterali sono alla base della medicina allopatica e, come abbiamo già spiegato più volte in questo blog, sono sempre presenti. E così il paziente che prende un antinfiammatorio per curare un dolore muscolare, danneggia inevitabilmente il suo stomaco, poiché i FANS agiscono bloccando la produzione di prostaglandine, una proteina che viene secreta nel corpo in caso di infiammazione ma che, allo stesso tempo, è sempre presente a livello della mucosa gastrica con lo scopo di proteggere lo stomaco.

Le terapie sintomatiche, come accusa Virapen, sfruttano gli effetti collaterali per creare dipendenza dai farmaci. Il paziente guarisce da una malattia, ma poi ne manifesta un’altra.

Fonte: http://jedasupport.altervista.org/blog/attualita/sanita/dirigente-pentito-casa-farmaceutica/

Guardate il video:

Fratelli e sorelle nel Signore, come avete letto, gli interessi di coloro che producono i medicinali non sono quelli di aiutare le persone che sono malate a guarire ma sono quelli di fare soldi. Per loro le persone malate sono soltanto dei consumatori, quindi dei clienti, e più malati ci stanno meglio è per loro. E’ evidente dunque che i medicinali che producono hanno degli effetti collaterali e sono nocivi alla salute umana.Magari ti ‘guariscono’ da una parte ma ti rovinano dall’altra.

Non prendete questi medicinali che sono dannosi al vostro corpo, ma confidate nell’Eterno, il vostro DIO, che è potente per guarirvi da QUALSIASI MALATTIA. Abbiate fiducia in Lui e nella Sua sapienza. Pregatelo affinchè vi guarisca. Inoltre Egli con la Sua sapienza ha fatto tante cose naturali buone ed utili per la salute dell’uomo. Infatti in natura ci sono tantissime piante, erbe, verdure, cose naturali, etc.. che sono ottimi per contrastare alcune malattie. Usatele perchè Egli le ha fatto con uno scopo.

 

Haiaty Varotto

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Sintesi biografica di uomini e donne di preghiera: David Brainerd

“Tu amerai dunque l’Eterno, il tuo Dio, con tutto il cuore, con tutta l’anima tua e con tutte le tue...

Dove va il peccatore quando muore

La Parola di Dio insegna che esiste un luogo di tormento nel mondo invisibile, un luogo terribile e spaventevole dove...

La massoneria confutata: esclusivismo

Dottrina massonica La Libera Muratoria è solo per quei pochi iniziati che ne fanno parte, da cui sono esclusi oltre...

Chiudi