Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Fuggite l’idolatria

tavole-legge-300x199“Allora Iddio pronunziò tutte queste parole, dicendo:  “Io sono l´Eterno, l´Iddio tuo, che ti ho tratto dal paese d´Egitto, dalla casa di servitù. Non avere altri dii nel mio cospetto.
Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne´ cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali cose e non servir loro, perché io, l´Eterno, l´Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l´iniquità dei padri sui figliuoli fino alla terza e alla quarta generazione di quelli che mi odiano, e uso benignità, fino alla millesima generazione, verso quelli che m´amano e osservano i miei comandamenti.” (Esodo 20:1,6)

“E come Pietro entrava, Cornelio, fattoglisi incontro, gli si gittò ai piedi, e l´adorò. Ma Pietro lo rialzò, dicendo: Lèvati, anch´io sono uomo! (Atti 10:25,26)

“E l´angelo mi disse: Scrivi: Beati quelli che sono invitati alla cena delle nozze dell´Agnello. E mi disse: Queste sono le veraci parole di Dio.
E io mi prostrai ai suoi piedi per adorarlo.
Ed egli mi disse: Guardati dal farlo; io sono tuo conservo e de´ tuoi fratelli che serbano la testimonianza di Gesù: adora Iddio! (Apocalisse 19:9,10)

idolatria1

 

“E il resto degli uomini che non furono uccisi da queste piaghe, non si ravvidero delle opere delle loro mani si da non adorar più i demoni e gl´idoli d´oro e d´argento e di rame e di pietra e di legno, i quali non possono né vedere, né udire, né camminare” (Apocalisse 9:20)

 

idolatria2

 

“Beati coloro che lavano le loro vesti per aver diritto all´albero della vita e per entrare per le porte nella città! Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e pratica la menzogna.” (Apocalisse 22:14,15)

idolatria3

“V´ho scritto nella mia epistola di non mischiarvi coi fornicatori; non del tutto però coi fornicatori di questo mondo, o con gli avari e i rapaci, e con gl´idolatri; perché altrimenti dovreste uscire dal mondo; ma quel che v´ho scritto è di non mischiarvi con alcuno che, chiamandosi fratello, sia un fornicatore, o un avaro, o un idolatra, o un oltraggiatore, o un ubriacone, o un rapace; con un tale non dovete neppur mangiare. Poiché, ho io forse da giudicar que´ di fuori? Non giudicate voi quelli di dentro? Que´ di fuori li giudica Iddio. Togliete il malvagio di mezzo a voi stessi. (1° Corinzi 5:9,12)

idolatria4

“Così parla l´Eterno degli eserciti, l´Iddio d´Israele: Voi e le vostre mogli lo dite con la vostra bocca e lo mettete ad effetto con le vostre mani; voi dite: – Vogliamo adempiere i voti che abbiamo fatti, offrendo profumi alla regina del cielo e facendole delle libazioni.
– Sì, voi adempite i vostri voti; sì, voi mandate ad effetto i vostri voti; perciò ascoltate la parola dell´Eterno, o voi tutti di Giuda, che dimorate nel paese d´Egitto! Ecco, io lo giuro per il mio gran nome, dice l´Eterno; in tutto il paese d´Egitto il mio nome non sarà più invocato dalla bocca d´alcun uomo di Giuda che dica: – Il Signore, l´Eterno, vive! – Ecco, io vigilo su loro per il loro male, e non per il loro bene; e tutti gli uomini di Giuda che sono nel paese d´Egitto saranno consumati dalla spada e dalla fame, finché non siano interamente scomparsi.” (Geremia 44:25,27)

idolatria5

 

“I loro idoli sono argento ed oro, opera di mano d´uomo.
Hanno bocca e non parlano, hanno occhi e non vedono, hanno orecchi e non odono, hanno naso e non odorano, hanno mani e non toccano, hanno piedi e non camminano, la loro gola non rende alcun suono.
Come loro sian quelli che li fanno, tutti quelli che in essi confidano.” (Salmo 115:4,8)

idolatria6

 

 

… tu hai quivi di quelli che professano la dottrina di Balaam, il quale insegnava a Balac a porre un intoppo davanti ai figliuoli d´Israele, inducendoli a mangiare delle cose sacrificate agli idoli e a fornicare. Così hai anche tu di quelli che in simil guisa professano la dottrina dei Nicolaiti.
Ravvediti dunque; se no, verrò tosto a te, e combatterò contro a loro con la spada della mia bocca. Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese.
… ho questo contro a te: che tu tolleri quella donna Jezabel, che si dice profetessa e insegna e seduce i miei servitori perché commettano fornicazione e mangino cose sacrificate agl´idoli. (Apocalisse 2:14,20)

“Poiché è parso bene allo Spirito Santo ed a noi di non imporvi altro peso all´infuori di queste cose, che sono necessarie; cioè: che v´asteniate dalle cose sacrificate agl´idoli, dal sangue, dalle cose soffocate, e dalla fornicazione; dalle quali cose ben farete a guardarvi. State sani.” (Atti 15:28,29)

“Quanto ai Gentili che hanno creduto, noi abbiamo loro scritto, avendo deciso che debbano astenersi dalle cose sacrificate agl´idoli, dal sangue, dalle cose soffocate, e dalla fornicazione.” (Atti 21:25)

“Guardate l´Israele secondo la carne; quelli che mangiano i sacrifici non hanno essi comunione con l´altare? Che dico io dunque? Che la carne sacrificata agl´idoli sia qualcosa? Che un idolo sia qualcosa? Tutt´altro; io dico che le carni che i Gentili sacrificano, le sacrificano ai demoni e non a Dio; or io non voglio che abbiate comunione coi demoni. Voi non potete bere il calice del Signore e il calice de´ demoni; voi non potete partecipare alla mensa del Signore e alla mensa dei demoni.
O vogliamo noi provocare il Signore a gelosia? Siamo noi più forti di lui? “ (1° Corinzi 10:18,22)

idolatria7

 

“Or mentre Paolo li aspettava in Atene, lo spirito gli s´inacerbiva dentro a veder la città piena d´idoli.” (Atti 17:16)

“L´Iddio che ha fatto il mondo e tutte le cose che sono in esso, essendo Signore del cielo e della terra, non abita in templi fatti d´opera di mano; e non è servito da mani d´uomini; come se avesse bisogno di alcuna cosa; Egli, che dà a tutti la vita, il fiato ed ogni cosa.
Egli ha tratto da un solo tutte le nazioni degli uomini perché abitino su tutta la faccia della terra, avendo determinato le epoche loro assegnate, e i confini della loro abitazione, affinché cerchino Dio, se mai giungano a trovarlo, come a tastoni, benché Egli non sia lungi da ciascun di noi. Difatti, in lui viviamo, ci moviamo, e siamo, come anche alcuni de´ vostri poeti han detto: “Poiché siamo anche sua progenie”.
Essendo dunque progenie di Dio, non dobbiam credere che la Divinità sia simile ad oro, ad argento, o a pietra scolpiti dall´arte e dall´immaginazione umana.
Iddio dunque, passando sopra ai tempi dell´ignoranza, fa ora annunziare agli uomini che tutti, per ogni dove, abbiano a ravvedersi, perché ha fissato un giorno, nei quale giudicherà il mondo con giustizia, per mezzo dell´uomo ch´Egli ha stabilito; del che ha fatto fede a tutti, avendolo risuscitato dai morti.” (Atti 17:24,31)

 

idolatria8

 

Non si trovi in mezzo a te chi faccia passare il suo figliuolo o la sua figliuola per il fuoco, né chi eserciti la divinazione, né pronosticatore, né augure, né mago, né incantatore, né chi consulti gli spiriti, né chi dica la buona fortuna, né negromante (cioè chi evochi i morti); perché chiunque fa queste cose è in abominio all´Eterno” (Deuteronomio 18:11)

“Ma Gesù gli disse: Lascia i morti seppellire i loro morti; ma tu va´ ad annunziare il regno di Dio. E un altro ancora gli disse: Ti seguiterò, Signore, ma permettimi prima d´accomiatarmi da que´ di casa mia. Ma Gesù gli disse: Nessuno che abbia messo la mano all´aratro e poi riguardi indietro, è adatto al regno di Dio.” (Luca 9:60)

 

idolatria9

 

 

“La siccità sovrasta alle sue acque, che saran prosciugate, poiché è un paese d´immagini scolpite, vanno in delirio per quegli spauracchi dei loro idoli.” (Geremia 50:38)

 

 

“… le loro statue son messe sopra animali, su bestie da soma; quest´idoli che voi portavate qua e là son diventati un carico; un peso per la bestia stanca! Son caduti, son crollati assieme, non possono salvare il carico…” (Isaia 46:1,3)

“E volgeran le spalle, coperti d´onta, quelli che confidano negl´idoli scolpiti e dicono alle immagini fuse: “Voi siete i nostri dèi!” (Isaia 42:17)

“Ecco, tutti quanti costoro non sono che vanità; le loro opere sono nulla, e i loro idoli non sono che vento e cose da niente.” (Isaia 41:29)

 

idoli

 

“Allora Gesù gli disse: Va´, Satana, poiché sta scritto: Adora il Signore Iddio tuo, ed a lui solo rendi il culto. (Matteo 4:10)

“Io sono l´Eterno; tale è il mio nome; e io non darò la mia gloria ad un altro, né la lode che m´appartiene agl´idoli.” (Isaia 42:8)

“Chi vince erediterà queste cose; e io gli sarò Dio, ed egli mi sarà figliuolo; ma quanto ai codardi, agl´increduli, agli abominevoli, agli omicidi, ai fornicatori, agli stregoni, agli idolatri e a tutti i bugiardi, la loro parte sarà nello stagno ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda.” (Apocalisse 21:7,8)

Ma l´ora viene, anzi è già venuta, che i veri adoratori adoreranno il Padre in ispirito e verità; poiché tali sono gli adoratori che il Padre richiede.
Iddio è spirito; e quelli che l´adorano, bisogna che l´adorino in ispirito e verità.” (Giovanni 4:23,24)

 

Tratto da: http://nicolaiannazzo.org/2011/11/01/%e2%97%8f-fuggite-lidolatria/#more-17714

 

 

 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Roberto Benigni predica come i pastori delle ADI?

Lo affermano diversi membri appartenenti alle ADI: Roberto Benigni predica come predicano i pastori delle ADI! La Chiesa ADI di...

‘Oh, me lo ha detto la voce durante la notte’ – la conversione di un giovane mulsumano

Dick Eastman, direttore dell’agenzia missionaria Every Home Crusade (EHC) [Crociata Ogni Casa], riferisce qualcosa di quello che i componenti dello...

La santificazione: i santi non devono rubare

L’apostolo Paolo nella sua epistola agli Efesini dice: "Chi rubava non rubi più, ma s’affatichi piuttosto a lavorare onestamente con...

Chiudi