Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Fuggite l’immoralità sessuale

Fratelli e sorelle nel Signore, FUGGITE ogni forma di immoralità sessuale perchè gli immorali non erediteranno il regno di DIO.

Guardatevi dal guardare la pornografia perchè è PECCATO, essendo che chi la guarda partecipa alle opere delle tenebre, ha dei pensieri impuri, ha dei desideri malvagi e pratica l’autoerotismo.

Guardatevi dall’avere pensieri impuri e malvagi perchè questi sono in abominio a DIO, secondo che è scritto: “I pensieri malvagi sono in abominio all’Eterno,..” (Pv 15:26)

Guardatevi dal guardare il corpo nudo di una donna o di un uomo per desiderarli perchè è PECCATO. Questo è adulterio nel cuore e gli adulteri nel cuore non erediteranno il regno di DIO.

Guardatevi dal praticare l’autoerotismo perchè è qualcosa che DIO non gradisce ed è qualcosa che viene dalla carne. Coloro che vivono nella carne non possono piacere al Signore.

Guardatevi dal praticare abominazioni impure e immorali, cose turpi contro natura, usando le vostre membra in maniera illecita, perchè l’ira di DIO è sopra coloro che fanno tali cose.

Non usate le vostre membra (occhi, mani, organi genitali, etc..) come stromenti d’iniquità al peccato; ma presentate voi stessi a Dio come di morti fatti viventi, e le vostre membra come stromenti di giustizia a Dio; “(Rm 6:12-13) poiché “come già prestaste le vostre membra a servizio della impurità e della iniquità per commettere l’iniquità, così prestate ora le vostre membra a servizio della giustizia per la vostra santificazione.”(Rm 6:19)

Non rimanete in nessuno di questi peccati ma combatteteli STRENUAMENTE, con digiuni, preghiere, suppliche e attraverso lo Spirito Santo, perchè è attraverso lo Spirito che si mortificano gli atti del corpo, secondo che è scritto:”perché se vivete secondo la carne, voi morrete; ma se mediante lo Spirito mortificate gli atti del corpo, voi vivrete;” (Rm 8:13). Fate morire ciò che è in voi è terreno: fornicazione, impurità, lussuria, mala concupiscenza. Etc…Per queste cose viene l’ira di Dio sui figliuoli della disubbidienza; (Cfr Col 3:5-6)

Se camminiamo secondo lo Spirito non adempiremo i desideri della carne, secondo che è scritto: ” Or io dico: Camminate per lo Spirito e non adempirete i desiderî della carne;”(Gal 5:16)

Questa è GUERRA. Lottate contro il peccato dell’immoralità sessuale. Combattetelo! Ricordatevi che :”Niuna tentazione vi ha còlti, che non sia stata umana; or Iddio è fedele e non permetterà che siate tentati al di là delle vostre forze; ma con la tentazione vi darà anche la via d’uscirne, onde la possiate sopportare.” (1 Co 10:13). Sopportate l’afflizione, confidate nel Signore; Vegliate e pregate, per non cadere in tentazione; poichè lo Spirito è pronto, ma la carne è debole (Mt 26:41).

Se siete caduti in uno di questi peccati, pentitevi e confessateli al Signore che è fedele e giusto da perdonarvi, secondo che è scritto: “ Se confessiamo i nostri peccati, Egli è fedele e giusto da rimetterci i peccati e purificarci da ogni iniquità. “ (1 Gv 1:9). Rialzatevi e continuate di nuovo a combattere. Non rimanete nel fango del peccato.

 

Fratelli e sorelle, “Camminiamo onestamente, …non in lussuria e lascivie; ” (Rm 13:13) “Perché questa è la volontà di Dio: che vi santifichiate, che v’asteniate dalla fornicazione,che ciascun di voi sappia possedere il proprio corpo in santità ed onore, non dandosi a passioni di concupiscenza come fanno i pagani i quali non conoscono Iddio;” (1 Te 4:3-5)

 

Haiaty Varotto

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
La santificazione: i santi non devono rubare

L’apostolo Paolo nella sua epistola agli Efesini dice: "Chi rubava non rubi più, ma s’affatichi piuttosto a lavorare onestamente con...

David Berkowitz, ex satanista e criminale assassino, racconta la sua conversione

Possa Dio benedire tutti coloro che stanno per leggere questo messaggio! Il mio nome è David Berkowitz, e sono un...

La santificazione: sul mormorare

La storia del popolo d’Israele durante il viaggio dall’Egitto alla terra promessa è costellata di mormorii contro Dio e contro...

Chiudi