Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Geoffrey Fisher, il massone che fu presidente del Consiglio Mondiale delle Chiese

Il World Council of Churches (WCC), ossia il Consiglio Mondiale delle Chiese (CMC), conosciuto anche con il nome Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), è una organizzazione ecumenica internazionale formata attualmente da 349 tra Chiese, Denominazioni e Comunioni di Chiese in oltre 110 nazioni e che rappresenta oltre 560 milioni di persone che si definiscono Cristiane. E’ nato ufficialmente nel 1948 ad Amsterdam (Olanda), ed ha la sua sede a Ginevra (Svizzera).

 
Geoffrey Francis Fisher (1887–1972), il 99esimo arcivescovo di Canterbury, che fu eletto tra i presidenti del neonato WCC ad Amsterdam nel 1948 e che ricoprì questa carica fino al 1954, era un massone (cfr. William R. Denslow e Harry S. Truman, 10,000 Famous Freemasons from A to J Part One, pag. 51-52 – vedi nella foto lo scritto in basso).

 

fisher-massone

 

 

Tratto dal blog ‘Chi ha orecchie per udire oda’ di G. Butindaro

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Pinocchio è una parabola massonica

Pinocchio è il protagonista principale del romanzo per ragazzi Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino di Carlo Lorenzini...

L’Elite dei banchieri e il Nuovo Ordine Mondiale

UN INTERESSANTISSIMO documentario (in Italiano)  che spiega nel dettaglio come una elite di persone controlla in modo piramidale il mondo...

L’obbiettivo finale della massoneria

La Massoneria ha adottato come simbolo operativo, che ne definisce la finalità, la costruzione del Tempio di Salomone, e ad...

Chiudi