Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Gli apostoli dicevano ai santi di ricordarsi degli “schernitori”

«Ma voi, diletti, ricordatevi delle parole dette innanzi dagli apostoli del Signor nostro Gesù Cristo; com’essi vi dicevano:  Nell’ultimo tempo vi saranno degli SCHERNITORI che cammineranno secondo le loro empie concupiscenze. Costoro son quelli che provocano le divisioni, gente sensuale, che non ha lo Spirito. » (Giuda 17-19)

Fratelli nel Signore, ponete mente a queste parole scritte da Giuda, servitore di Gesù Cristo, perché lo Spirito santo lo ha sospinto a scriverle affinché la Chiesa dei santi ne venisse a conoscenza e si guardasse dagli SCHERNITORI.

Gli apostoli ricordavano ai santi di allora che negli ultimi tempi sarebbero venuti degli SCHERNITORI, cioè delle persone che con le loro parole si sarebbero FATTI BEFFE dei veri uomini di Dio e dei comandamenti del Signore, AVENDO UN CUORE MALIGNO, proprio con lo scopo di fare del male e disprezzare dei credenti e le VERITA’ di Dio che sono scritte nelle sacre Scritture.

Queste cose sono state predette dagli apostoli per mezzo dello Spirito santo, e proprio ai giorni d’oggi si stanno verificando, infatti si sentono sempre più spesso dei credenti, dei pastori e degli anziani che si fanno beffe della Parola di Dio, dei fratelli che vogliono crescere nella conoscenza e nella santificazione e di coloro che contraddicono alle loro parole, opponendosi alla loro carnalità, ignoranza e mancanza di discernimento.

Fratelli nel Signore, mostrate la sapienza e il discernimento dello Spirito santo e quando riconoscete che taluni si dànno a schernire il loro prossimo, a farsi beffe di loro, ad insultarli e ad ingannarli con disprezzo, vi dovete ricordare di  queste parole scritte nella Bibbia, dovete guardarvi da questi SCHERNITORI, vi dovete guardare e tenerli alla larga da voi perché sono persone malvagie, che vi spingono per farvi uscire fuori dalla retta via; ma voi dovete resistergli, stando fermi nella fede e nella verità della Parola di Dio. Non fatevi ingannare da certi sentimenti su cui questi seduttori di menti e di cuori fanno leva, perché anche se questi schernitori sono fratelli e pastori che conoscete da tanto tempo, se li sentite prendersi beffe di altri, con malvagità di cuore e rancore, allora dovete sapere che questi sono uomini carnali, sono gente sensuale, e purtroppo taluni di questi, come ha detto Giuda, non hanno neppure lo Spirito santo, perché o non lo hanno mai avuto, in quanto non si sono mai convertiti a Dio, o si è ritirato da loro già da tempo.

Come dice la Scrittura, sono questi uomini carnali che provocano le divisioni tra i santi, nelle comunità, perché è scritto che sono gente sensuale, carnale che provocano le divisioni in mezzo alla Chiesa dell’Iddio vivente e vero. Badate bene che non provocano divisioni tra le pecore e le capre, tra la luce e le tenebre, perché questo avviene per volontà di Dio, affinché i santi si separino da tutto ciò che è tenebre, ma costoro provocano divisioni in mezzo alle stesse pecore del Signore, facendoli dividere per questioni di potere, di gloria personale e per altri motivi ingiusti e impuri.

Diletti, guardatevi da coloro che fanno delle battute di scherno contro qualcuno; guardatevi da quelli che raccontano  barzellette beffandosi di qualcuno; guardatevi da coloro che in qualche modo DERIDONO e scherniscono altri, quand’anche fosse lo stesso diavolo, perché non si deve insultare neppure il diavolo, in quanto è scritto:

«Invece, l’arcangelo Michele quando, contendendo col diavolo, disputava circa il corpo di Mosè, non ardì lanciare contro a lui un giudizio ingiurioso, ma disse: Ti sgridi il Signore! » (Giuda 9)

Quindi, fratelli nel Signore, nei veri uomini di Dio non deve esserci nessun accenno di scherno, di buffoneria, di disprezzo verso altre persone, neppure contro il diavolo; questo è un segno importante, e siccome nelle Scritture ci viene ricordato, per metterci in guardia da questi schernitori, è cosa certa che costoro sarebbero venuti, e tanto più che oggi siamo negli ultimi tempi, e Dio, prevedendo ogni cosa, ha pensato bene di  metterci in guardia, ad avvisarci per tempo della venuta di questi personaggi dannosi per tutta la Chiesa.

Purtroppo è doveroso far notare che il dànno che provocano nella Chiesa questi schernitori carnali e sensuali è maggiore tanto più siedono nei posti elevati nelle comunità e nelle organizzazioni.

Devo portarvi a conoscenza, fratelli nel Signore, del fatto che gli schernitori sono veramente tanti in mezzo alla Chiesa di Dio, e costoro stanno portando tanto discredito alle Scritture sacre, con i loro scandali e con le loro parole che annullano ciò che è scritto nella Parola di Dio, per instaurare e radicare le loro regole e tradizioni umane, per i loro interessi personali e per i loro privilegi ottenuti e da ottenere.

Non posso fare altro, come fecero gli apostoli, a voce e per iscritto, se non quella di mettere in guardia i santi che sono stati purificati dai loro peccati e rigenerati spiritualmente dallo Spirito santo, affinché riconoscano GLI SCHERNITORI, cioè quelli che si fanno beffe delle persone e persino della Parola di Dio, con le loro BUFFONERIE e le loro tradizioni, con i loro ragionamenti carnali, pieni di filosofia umana e, dopo che sono stati individuati, per prima cosa siano ammoniti severamente e successivamente siano tolti di mezzo dalla Chiesa se non accettano la correzione e non si ravvedono. Non importa se sono pastori o anziani o dottori nella comunità, vanno ripresi e ammoniti severamente, e pure devono essere dimessi dal loro incarico se non manifestano di avere le caratteristiche necessarie indicate nelle Scritture divine.

Considerate, fratelli nel Signore, che la Parola dice che in taluni di questi schernitori non c’è neppure lo Spirito; pertanto, se costoro sono a capo di una comunità, dove credete che possano guidarvi? Non cadrete tutti nel fosso, perché sono guidati da ciechi, e siete diventati ciechi pure voi che vi state facendo guidare da costoro? Certo, sia questi uomini carnali e sensuali cadranno nell’abisso, e trascineranno lungi dalla retta via anche voi che non avete vegliato, ed è per avvertirvi di questo che vi scrivo queste cose, affinché finalmente apriate gli occhi per discernere il bene dal male e impariate a riconoscere anche gli schernitori che fanno tanto male ai santi e all’Evangelo.

Chi ha orecchio ascolti ciò che lo Spirito dice alle chiese, per mezzo della Parola di Dio.

Giuseppe Piredda

Tratto dal blog ‘La buona strada‘ di G. Piredda

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Una ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica EBioMedicine, rivela che i bambini del Guinea-Bissau vaccinati con il trivalente difterite-tetano-pertosse e con l’antipolio orale muoiono 5 volte di più rispetto ai coetanei non vaccinati.

Lo studio indipendente ,datato 01 febbraio 2017, dal titolo: L'introduzione del vaccino Difterite-Tetano-Pertosse e del vaccino orale antipolio tra i...

Stefani Saad,ex massone 33° grado, fa i nomi di ‘pastori evangelici’ massoni in Brasile

Stefani Saad, ex massone del 33° grado, dice che quando era nella massoneria era un pastore evangelico che illudeva le...

I tanti motivi per cui sono uscito dalle ADI

Pace a tutti i fratelli nel Signore. Mi chiamo Aldo Prendi e mi sono convertito al Signore Gesù Cristo nell’agosto...

Chiudi