Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Il Parlamento Europeo invita gli stati ad adottare l’educazione di genere nei programmi scolastici

parlamento-europeo

In una risoluzione del Parlamento Europeo dello scorso 9 settembre – che è stata adottata con 408 voti a favore, 236 contrari e 40 astensioni – i deputati affermano:

«L’educazione di genere dovrebbe far parte dei programmi scolastici e i materiali didattici non dovrebbero contenere contenuti discriminatori, stereotipi o sessismo. Al fine di promuovere l’educazione senza stereotipi, gli insegnanti dovrebbero ricevere una formazione in materia di parità e i programmi e il materiale didattico dovrebbero essere attentamente esaminati. Inoltre, gli Stati membri potrebbero considerare di rendere obbligatoria, in tutti i programmi della scuola primaria e secondaria, l’educazione sessuale e relazionale sensibile, adeguata all’età, per insegnare ai ragazzi e alle ragazze il valore delle relazioni basate sul consenso, rispetto e reciprocità. Per combattere la discriminazione basata sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere, i deputati invitano la Commissione a sostenere l’inserimento di informazioni obiettive sulle questioni relative alle persone LGBTI nei programmi scolastici, per combattere la violenza e la discriminazione di genere, le molestie, l’omofobia e la transfobia, in tutte le loro forme, comprese le forme di cyber-bullismo o molestie online.»

http://www.europarl.europa.eu/news/it/news-room/content/20150903IPR91528/html/Uguaglianza-di-genere-PE-chiede-istruzione-pubblica-libera-per-tutti-i-bambini

Non è abbastanza chiaro che il Parlamento Europeo sostiene e difende l’ideologia del gender e invita a insegnarla nelle scuole ai bambini e ai ragazzi?

Nessuno si illuda però, perché

“l’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà ed ingiustizia degli uomini che soffocano la verità con l’ingiustizia” (Romani 1:18).

Il mondo sta andando di male in peggio, e ogni giorno vediamo l’empietà moltiplicarsi.  l’Eterno è adirato contro questo mondo malvagio e i Suoi giudizi si vedono su tutta la terra.

Haiaty Varotto

Tratto dal blog di ‘Chi ha orecchie da udire oda” di G. Butindaro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Destatevi chiesa!

Destatevi a vivere una vita santa nella mente, nella condotta, nell’agire, nel parlare e nel vestire; una vita separata da...

Pastore ADI ad incontro ecumenico

Tommaso Fiorentini, pastore della chiesa ADI di Gallipoli, ha partecipato (come si può vedere dalla locandina sotto) alla ‘Settimana di...

‘La mia esperienza nelle ADI’ La sorella Nunzia Sasso racconta come e perchè è stata rigettata da una comunità ADI

Ecco la testimonianza della sorella Nunzia Sasso, che, dopo essere stata salvata da Dio in seno ad una comunità ADI...

Chiudi