Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

“La chiesa è sotto attacco”, dicono taluni!

faro-tempestaNella Parola di Dio, leggiamo questi passi:

“Perciò chiunque ode queste mie parole e le mette in pratica sarà paragonato ad un uomo avveduto che ha edificata la sua casa sopra la roccia. E la pioggia è caduta, e son venuti i torrenti, e i venti hanno soffiato e hanno investito quella casa; ma ella non è caduta, perché era fondata sulla roccia. Echiunque ode queste mie parole e non le mette in pratica sarà paragonato ad un uomo stolto che ha edificata la sua casa sulla rena. E la pioggia è caduta, e son venuti i torrenti, e i venti hanno soffiato ed hanno fatto impeto contro quella casa; ed ella è caduta, e la sua ruina è stata grande.” (Matteo 7:24-27)

In certi salotti, si sente dire da certi pastori che “la Chiesa di Cristo oggi è sotto attacco”, e tali parole vengono ripetute dai semplici fratelli, senza che questi vi abbiano riflettuto sopra a sufficienza.

Certi pastori dicono tali parole perché, grazie a Dio, ancora oggi ci sono dei credenti che riprendono le opere infruttuose delle tenebre che vengono praticate dagli stessi ministri che si lamentano, dai dirigenti delle organizzazioni e dai vari membri che credono passivamente a quanto è stato loro insegnato.

Innanzi tutto è doveroso dire che la Chiesa di Cristo è da sempre sotto l’attacco del maligno, il quale cerca continuamente di sedurre i credenti, per farli cadere e deviare dalla verità della Parola di Dio. Ci sono luoghi e tempi in cui Dio permette anche le persecuzioni fisiche contro i membri della Sua Chiesa, basta leggere un po’ certi quotidiani e certe riviste specializzate nel pubblicare quel tipo di informazioni, per sapere che anche oggi in certe nazioni i cristiani subiscono delle persecuzioni, e l’essere cristiani anche oggi può costare la vita, come anche è avvenuto in passato.

In questa nazione, invece, per ora, non si rischia la vita, ma i credenti, la Chiesa di Cristo viene ugualmente attaccata dal maligno, con la seduzione dei piaceri della vita, delle cure mondane, con l’inganno delle ricchezze, affinché esca fuori dai sentieri antichi, dalla buona strada e percorra quelle vie laterali che la soffocano e non le permettono di portare frutto con perseveranza, com’è richiesto da Dio attraverso la Sua Parola di verità

Quindi, la Chiesa di Cristo, fisicamente o spiritualmente, è sempre sotto attacco del maligno, lo è sempre stata e lo sarà sempre. Non c’è, quindi, da meravigliarsi, del fatto che i santi sono in guerra e non in vacanza durante il loro pellegrinaggio su questa terra.

Tuttavia, ignorando questo semplice concetto, certi predicatori e dirigenti di organizzazioni, da diversi anni addietro fino ad ora, si sono organizzati e strutturati in modo da vivere pacificamente con tutti gli altri gruppi religiosi, in particolare con la Chiesa Cattolica Romana, per non essere perseguitati e per non avere noie da nessuno.

Questi dirigenti, pensavano di andare avanti in quella maniera ancora per molto tempo ancora, anche se ciò ha richiesto il grave e dannoso sacrificio del gettarsi buona parte dei precetti della Parola di Dio dietro le spalle, sostituendoli e integrandoli con i loro statuti e regolamenti, per dare comunque ai membri un qualcosa di cui occuparsi e regole umane a cui attenersi rigorosamente, se si vuole far parte di quella prestigiosa organizzazione e comunità.

Ma costoro hanno dimenticato che la Chiesa è di Dio, non è di loro proprietà; si sono dimenticati che il Signore dei signori, che il Re dei re, Colui che regna su tutto il creato, non ha mai abbandonato il suo popolo in mano ai servi di Mammona e ai falsi dottori, ma a suo tempo, nelle varie epoche della storia della Chiesa ha suscitato degli uomini, i suoi fedeli servitori, che dichiarano al popolo di Dio il loro vero stato spirituale e gli fanno conoscere quale via stanno percorrendo e quale, invece, dovrebbero percorrere, per piacere a Dio ed arrivare ad ottenere l’eredità promessa.

Anche oggi sta avvenendo come ho appena descritto sopra, infatti ci sono uomini, suscitati da Dio, che riprendono il peccato della Chiesa, affinché lo abbandonino e tornino a camminare nelle vie del Signore.

Sta avvenendo oggi, considerato che diversi credenti che prima dormivano, ma ora si sono svegliati dal sonno spirituale mortale in cui erano caduti, che la guerra si è finalmente infiammata in molte comunità, contro il peccato del popolo di Dio, contro le seduzioni del diavolo e contro le eresie che vengono insegnate dai pulpiti, dalle radio e dalle televisioni; tale buon combattimento per la verità è divampato in mezzo al popolo di Dio e si sta sviluppando sempre di più, in quanto i santi uomini di Dio, che vogliono attenersi solo a quanto è scritto nelle sacre Scritture, stanno crescendo di numero e spiritualmente ogni giorno che passa, contrapponendosi fortemente ed efficacemente alle falsità e agli scandali compiuti dai dirigenti corrotti e dai loro fedelissimi.

In conseguenza di ciò, i servi di Mammona che si sono trovati scoperti, che sono stati posti in evidenza in maniera negativa, a causa delle loro opere malvagie e dissolute e per la loro ignoranza nella conoscenza delle sacre Scritture, oltre che per l’incapacità di insegnare ai santi la sana dottrina, hanno preso a mormorare delle male parole, hanno iniziato a lamentarsi e si scagliano con violenza e con calunnie contro coloro che li riprendono e li esortano a tornare a Dio per il bene dell’anima loro; ma costoro non vogliono ravvedersi, non hanno intenzione di farlo. Nel tentativo di difendersi dai giudizi giusti dei fratelli basati su prove certe e su validi ragionamenti biblici, ecco che, tra le altre cose, questi servi di Mammona si sono inventati la frase: “la Chiesa è sotto attacco di uomini che giudicano e che parlano contro i servi di Dio! Non toccate gli unti di Dio!”

Innanzi tutto, c’è da dire che se fossero veramente servi di Dio, costoro saprebbero che la Chiesa è stata e sarà sempre sotto l’attacco del maligno, perché la Chiesa è sempre in guerra contro il peccato e contro il diavolo e i suoi servitori; in secondo luogo, se fossero servitori di Dio e non servi di Mammona, insegnerebbero i comandamenti della Parola di Dio, e non i loro regolamenti e il loro statuti, contrari a quanto comandato nella Bibbia, e non rientrerebbero tra quei dirigenti che insegnano false dottrine e non sarebbero ripresi e ammoniti pubblicamente.

Quindi, di questi tempi stiamo assistendo ad una fiumana che si sta abbattendo sulla Chiesa, una fiumana che sta mettendo alla prova se è stata costruita sulla roccia della Parola di Dio, oppure sulla sabbia dei regolamenti, degli statuti e delle tradizioni insensate e mondane degli uomini.

Fratelli nel Signore, comprendete bene che se la Chiesa è costruita e si basa sulla Parola di Dio, su Cristo Gesù, che è la ROCCIA, qualsiasi attacco dovesse subire, non ne avrebbe alcun danno, anzi, nella prova si fortificherebbe e ne uscirebbe ancora più forte. Ma, se la Chiesa è costruita sulla sabbia, questa non reggerà all’urto della fiumana che le viene scagliata contro.

Bisogna considerare, diletti, che la menzogna che è basata sul fondamento della sabbia non può resistere alla verità della Parola di Dio per mezzo dello Spirito santo, che “soffia” dove vuole e investe la menzogna, atterrandola e distruggendola.

Pertanto, fratelli in Cristo Gesù, se state assistendo al dissesto e allo svuotamento della vostra comunità, della vostra denominazione, non è perché il diavolo è più forte di Dio ed ha il potere di rapire le pecore dalla Sua Mano, dalla mano del Protettore d’Israele, perché l’Onnipotente non si fa portare via i suoi figli dalla Sua Mano, quindi, ciò sta avvenendo perché evidentemente la vostra comunità non si sta basando e appoggiando sulla Parola di Dio. Questo, purtroppo, è dovuto al fatto che molti predicatori, pastori e presunti ministri di Dio, in realtà non lo sono, ma sono servi di Mammona, sono servi del loro stesso ventre, sono cattivi operai, falsi ministri, che insegnano eresie ed ogni genere di falsità, promuovendo in mezzo ai santi la mondanità ed il peccato.

Queste mie parole fanno male a taluni che le leggono, lo so, ma se sono parole non corrispondenti al vero, costoro non devono preoccuparsi di nulla, ci penserà il Signore a dare la giusta retribuzione a me e a tutti quelli che attaccano la Chiesa ingiustamente; ma se queste parole ed anche le altre che diciamo contro i servi di Mammona ed i loro falsi insegnamenti che annullano la verità di Dio che è scritta nella Bibbia, sono parole di verità, sono parole confermate dalle sacre Scritture, allora, vuole dire che voi, vuole dire che la vostra denominazione è stata attaccata dalla fiumana MANDATAVI da Dio perché siete diventati suoi nemici, nella vostra mente e nel vostro cuore; vuole dire che i vostri dirigenti vi hanno fatto smarrire dalla via della Verità; vuol dire che siete stati sedotti e sviati dalla sana dottrina e dalla Parola di Dio, e il Signore vi sta richiamando a svegliarvi dal sonno in cui siete caduti, e a ritornare a Lui, per osservare i suoi comandamenti.

Quindi, fratelli, se la comunità della vostra denominazione è sostenuta dagli insegnamenti della Parola di Dio, se è costruita sulla “Roccia”, non dovrete temere nulla, Iddio protegge la Sua Chiesa fedele, la preserva dal maligno e non ne avrà nessun male, anzi, ne uscirà fortificata; ma se la vostra comunità è poggiata e basata sulle false dottrine, sulle tradizioni degli uomini e su di una organizzazione che non è voluta da Dio, allora, sì che dovrete temere, perché l’attacco che vi sta venendo addosso proviene dall’Iddio vivente e vero, che vi sta mostrando dove siete poggiati, in chi avete riposto la vostra fiducia e in quali cose insensate e antibibliche vi siete confidati e andate spargendo in giro.

Non gridate più che “la Chiesa oggi è sotto attacco”, perché non c’è nulla di strano dal punto di vista biblico, ma la cosa strana è che a lamentarsi siano i servi di Mammona e i cattivi operai che vengono ripresi dai veri servitori dell’Iddio vivente e vero.

Cari nel Signore, vi esorto, quindi, ad esaminare attentamente le vostre vie, tutto ciò che vi è stato insegnato e che vi annunziano dal pulpito, raffrontando ogni cosa con le sacre Scritture, affinché conosciate per certo se state camminando nelle vie che piacciono al Signore, o se state camminando nelle vie tortuose indicatevi dai vostri dirigenti sviati dalla verità.

Chi ha orecchio ascolti ciò che la Parola di Dio dice alle Chiese.

Giuseppe Piredda, salvato per grazia mediante la fede in Cristo Gesù

Tratto dal blog ‘La buona strada’ di G. Piredda

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo:
Leggi altro:
bibbia
Il mistero di Dio che è stato manifestato ai santi

Gesù Cristo: pietra ...

massoni-cospirano
Influenze e somiglianze massoniche nelle Chiese evangeliche – parte III

Gesù Cristo viene co...

amore-orientamento-sessuale
Attenzione al progetto «W L’AMORE»!

«W L’AMORE» è un pro...

Chiudi