Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

La Massoneria è una setta che serve e adora Satana

massoneria-setta-satanica

Il 14 Luglio 1889 Albert Pike – Sovrano Gran Commendatore del Supremo Consiglio del R.S.A.A. (Rito Scozzese Antico e Accettato) della Giurisdizione Sud degli Stati Uniti dal 1859 fino alla sua morte – pubblica le istruzioni per i ventitre Consigli Supremi del mondo. Egli rivela chi è il vero oggetto dell’adorazione massonica:

«A voi, Grandi Istruttori Generali Supremi vi diciamo questo, che potete ripeterlo ai Fratelli del 32º, 31º e 30º Grado: la religione massonica dovrebbe essere, da tutti noi iniziati agli alti Gradi, mantenuta nella purezza della dottrina luciferina»

(cfr. A.C. De La Rive, La Femme et l’Enfant dans la Franc-Maçonnerie Universelle [La donna e il bambino nella Massoneria Universale], pag. 588).

Manly P. Hall (1901-1990), massone del 33° grado, ha affermato:

‘Il giorno viene quando i Compagni d’Arte devono conoscere e applicare la loro conoscenza. La chiave perduta al loro grado è la padronanza dell’emozione, che pone l’energia dell’universo ai loro ordini. L’uomo può solo aspettare che gli venga affidato un grande potere provando la sua abilità di usarlo in maniera costruttiva e disinteressata. Quando il Massone impara che la chiave al guerriero sul blocco è l’appropriata applicazione della dinamo della potenza divina, egli ha imparato il mistero della sua Arte. Le energie in ebollizione di Lucifero sono nelle sue mani, e prima che egli possa muovere un passo in avanti e verso l’alto, egli deve dimostrare la sua abilità nell’applicare l’energia in maniera appropriata. Egli deve seguire le orme del suo antenato Tubal-Cain, che con la potente forza del dio della guerra martellò la sua spada in un vomere’ [Manly P. Hall, The Lost Keys of Freemasonry or The Secret of Hiram Abiff [Le Chiavi perdute della Massoneria o Il Segreto di Hiram Abiff], Macoy Publishing and Masonic Supply Company, Inc., Richmond, Virginia, p. 48).

Oswald Wirth (1860-1943), un occultista massone del 33° grado, iniziato della Grande Loggia di Francia, che ebbe un ruolo molto importante tra i massoni francesi scrivendo molti libri in francese sulla Massoneria, disse a proposito del serpente che sedusse Eva nel giardino dell’Eden:

Il serpente seduttore, che ci incita a mangiare il frutto dall’albero della conoscenza del bene e del male, simboleggia un istinto particolare. Esso si allontana dall’istinto conservatore e rappresenta un impulso più nobile e sottile, il cui scopo è quello di rendere l’uomo consapevole del suo bisogno di salire nella scala degli esseri. Questo impulso segreto è il promotore di tutto il progresso, e di tutte le conquiste che espandono la sfera di azione sia degli individui che dei gruppi. Ciò spiega perché il Serpente che ispira la disobbedienza, l’insubordinazione e la rivolta, fu considerato maledetto dalle antiche teocrazie, mentre nello stesso tempo fu onorato tra gli iniziati, che ritenevano che non ci potesse essere nulla di più sacro di quelle aspirazioni che ci portano sempre più vicini agli Dèi, che sono visti come poteri razionali, incaricati di portare l’ordine fuori dal caos e di governare il mondo’ (Oswald Wirth, Le Livre du Compagnon, Paris, Ed. Dorbon Aîné, 1927, pag. 74; citato in Leon de Poncins, Freemasonry and the Vatican [La Massoneria e il Vaticano], pag. 87-88).

Giuliano di Bernardo, ex Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia (GOI), ha scritto che

«nelle logge del GOI si praticano riti osceni, derivanti dalla tradizione templare francese, nei quali il diavolo Baphomet è invocato unitamente all’ente supremo» (in un articolo dal titolo ‘Gran Maestro cercasi’ apparso su La Repubblica il 2 Novembre 1993 http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1993/11/02/gran-maestro-cercasi.html).

Cesare Ghinelli, ex massone appartenente al Grande Oriente d’Italia, ha affermato durante un convegno:

«La massoneria … è una setta satanica vera e propria. Voi pensate che gli studi esoterici al 18° grado si parte con l’applicazione dell’esoterismo, ossia spiritismo e magia. Dal 24° grado si diventa milizia di Satana. Dal 28° al 33° corpo mistico di Satana. Questa è la realtà della massoneria»

Juhani Julin, ex massone del 33° grado, intervistato durante un programma andato in onda sulla televisione finlandese TV7 ha raccontato che essendosi convertito a Cristo ha rigettato la Massoneria, ed ha dichiarato che nella Massoneria quando uno arriva al 33° grado ‘gli viene rivelato che il vero Dio dei massoni è Lucifero’, e difatti chiama i massoni ‘adoratori di Satana’.

Domenico Margiotta, ex massone del 33°, ha scritto:

‘Il Segreto dei segreti dell’alta Massoneria è la deificazione di Satana dissimulata sotto il titolo di Grande Architetto dell’Universo’ (http://holywar.org/italia/ds_mondialismo/testi/pdmcc41.htm).

Cecilia Gatto Trocchi (1939-2005), antropologa italiana, docente di antropologia culturale presso le Università di Cagliari, Università di Chieti, Perugia e – nell’ultima parte della sua vita – alla Sapienza e Roma Tre dove è stata anche direttrice dell’Osservatorio dei fenomeni magico-simbolici, durante il programma «Enigma» del 27/2/2004 affermò:

«La Massoneria è la prima che ha sdoganato Satana. E nelle logge dove io sono stata, quelle miste, che si chiamano androgene, si legge l’Inno a Satana di Carducci, si pensa che il diavolo ha fatto un grande favore agli esseri umani, perché gli ha dato da mangiare il frutto della conoscenza, quindi il diavolo è sdoganato e considerato un grande alleato dell’umanità ….»

Tratto dal blog di G. Butindaro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
DIO è perdonatore. Egli è largo nel perdonare.

DIO è perdonatore. Egli è largo nel perdonare. Egli è pronto a perdonare. Presso di Lui vi è perdono. A...

DIO è il l’IDDIO della gioia e dell’allegrezza. Vi è abbondanza di gioia alla Sua presenza.

DIO è il DIO della gioia. Alla Sua presenza vi sono gioie a sazietà e ci sono delizie in eterno....

Medita e pianifica pure sulle vie che vuoi percorrere, ma sappi che…

Tutti gli uomini meditano le vie che intendono intraprendere, le pianificano, le disegnano e si organizzano per percorrerle nel miglior...

Chiudi