Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

La Massoneria odia e disprezza YAHWEH, il solo vero Dio

massoneria-odia-il-solo-vero-Dio

Secondo la Massoneria, bisogna rigettare qualsiasi idea di un Dio vendicatore.

Ascoltate cosa disse il massone e satanista Albert Pike:

‘Noi non dovremmo credere in ciò che la Ragione nega decisamente, in ciò che il senso della giustizia respinge, in ciò che è assurdo o contraddittorio, in conflitto con l’esperienza e la scienza, in ciò che degrada il simbolo della Divinità, facendola apparire vendicativa, maligna, crudele o ingiusta’ (Albert Pike, Morals and Dogma, Edizione italiana, Vol. 1, pag. 59),

ed ancora:

«Io ripongo la mia fiducia in Dio» è la protesta della Massoneria contro la credenza in un Dio crudele, adirato, e vendicatore che va temuto e non riverito dalle Sue creature’ (Albert Pike, Morals and Dogma, pag. 196 – 12° Grande Maestro Architetto – http://www.sacred-texts.com/mas/md/md13.htm).

E su un sito massonico del Sud Africa si legge:

‘Prima di diventare un massone, il candidato deve affermare che crede in un Essere Supremo. L’Essere Supremo assume molte forme nelle varie religioni. All’interno del nostro Volume della Sacra Legge noi possiamo vedere la Deità che viene trasformata da un Dio vendicatore personale dell’Antico Testamento ad un Dio universale di amore nel Nuovo Testamento’ (http://www.exsequi.org.za/principalsoffreemasonry.asp).

Già, perché l’idea di Dio che il popolo aveva sotto l’Antico Testamento aveva bisogno di essere corretta, cosa a cui avrebbero dovuto pensare i sacerdoti, ma non lo fecero. Ecco infatti cosa ha affermato il ministro del diavolo Albert Pike, sommo pontefice della massoneria universale:

‘La Divinità dei primi Ebrei [….] fu irato, geloso, vendicativo, […] comandò l’esecuzione dei più impressionanti ed ignobili atti di crudeltà e di barbarie [….]. Tale era il concetto popolare della Divinità, sia perché i sacerdoti non ne avevano alcuno migliore o si prendevano poca cura di correggerlo, sia perché la fantasia popolare non era capace di elaborare alcuna concezione più alta dell’Onnipotente’ (Albert Pike, Morals and Dogma, Edizione Italiana, Vol. 2, pag. 149,150).

Da questa concezione di Dio che ha la massoneria scaturisce il severo monito dato ai massoni di allontanarsi da coloro che vedono la mano di Dio nelle grandi calamità (cfr. Albert Pike, Morals and Dogma, Edizione Italiana, Vol. 3, pag. 231 – 29° Cavaliere di Sant’Andrea).

E non è forse questo quello che viene detto, magari con parole un pò diverse, in molte Chiese Evangeliche? D’altronde, con tutti questi massoni presenti nelle Chiese Evangeliche, non poteva non esserci una loro influenza diabolica sulla dottrina! Ecco perché queste Chiese rigettano quello che dice la Sacra Scrittura su Dio, ossia rigettano che Egli è un vendicatore, che punisce gli uomini malvagi, anche facendoli morire.

La Massoneria vuole trascinare la Chiesa a rigettare YAHWEH, il solo vero Dio, nessuno si illuda. La Massoneria infatti odia e disprezza YAHWEH.

Uscite e separatevi dunque da queste Chiese massonizzate.

Giacinto Butindaro

Tratto dal blog ‘chi ha orecchie per udire, oda’ di G. Butindaro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Rivista cattolica raffigura idolo con l’occhio onniveggente

Anche negli idoli della chiesa cattolica romana si trova il simbolo occulto-satanico del triangolo con l'occhio onniveggente, tanto caro alla...

Dallo spiritismo a Cristo

‘Su invito del pastore Muller dovevo tenere una settimana di conferenze in una chiesa luterana della città [nota mia: la...

Una potente «loggia massonica» controlla le denominazioni evangeliche

In Italia in seno alle denominazioni evangeliche è presente una potente «loggia massonica» – dove per «loggia massonica» intendo un...

Chiudi