Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Le autorità delle nazioni vanno onorate perchè ordinate da DIO

 

Ricordiamoci che le autorità – non importa quale sia la forma di governo in vigore in una nazione – sono ordinate da Dio secondo che è scritto:

“Ogni persona sia sottoposta alle autorità superiori; perché non v’è autorità se non da Dio; e le autorità che esistono, sono ordinate da Dio (Romani 13:1)”,

e quindi dobbiamo pregare per loro e ringraziare Dio per il bene che compiono a favore del popolo.

Ma ricordiamoci pure che Dio si usa anche delle autorità per mettere alla prova la sua Chiesa, il che spiega perché talvolta le autorità emettono dei decreti o delle leggi che vanno contro la Parola di Dio o la volontà di Dio in Cristo Gesù verso di noi Cristiani, davanti alle quali naturalmente noi siamo chiamati ad ubbidire a Dio anziché agli uomini. Ma le autorità meritano comunque sempre di essere onorate, e non dobbiamo quindi mai oltraggiarle o insultarle o schernirle.

Manifestiamo pure (a voce e senza mai ricorrere alla violenza) la nostra contrarietà a quelle leggi o dichiarazioni pubbliche delle autorità che vanno contro la Parola di Dio o la volontà di Dio verso di noi, ma il nostro onore verso le autorità non deve mai venire meno. Noi siamo il popolo di Dio! 

“Onorate tutti. Amate la fratellanza. Temete Iddio. Rendete onore al re.”(1 Pietro 2:17)

Giacinto Butindaro

 

[Tratto dal blog ‘Chi ha orecchie per udire, oda’ di G. Butindaro]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Il caso della Mongolia che dimostra che l’immunità di gregge non funziona

La copertura vaccinale della Mongolia con due dosi di vaccino contro il morbillo è superiore da anni al 95%. Nel...

Ex-sacerdote cattolico romano: Dalle tenebre alla meravigliosa luce del Signore

Quando a 25 anni, il 9 luglio 1966, dopo tredici anni di Seminario, venivo ordinato sacerdote nella diocesi di Policastro...

Per Francesco tutti gli uomini sono figli di Dio, come per la Massoneria

    Il 16 Marzo 2013 il nuovo capo della Chiesa Cattolica Romana, ossia Francesco, ha affermato quanto segue nel...

Chiudi