Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

L’omicida suicida che credeva nell’eresia distruttiva «una volta salvati sempre salvati»

sodini-01

George Sodini, il 48enne autore della strage nella palestra di Pittsburgh avvenuta nell’agosto del 2009 (link), nella quale dopo avere ucciso tre persone e ferito nove persone si è ammazzato (link), sosteneva l’eresia distruttiva «una volta salvati sempre salvati».

“George Sodini ora riposa in paradiso perché aveva creduto in Gesù anni prima della sua strage.”

Lo ha detto Jack Rickard, un diacono della Chiesa che Sodini aveva frequentato per anni, perché la Bibbia dichiara che «professare una fede in Gesù come salvatore significa che tu avrai completa ed eterna salvezza» («professing a faith in Jesus as savior means you will have complete eternal salvation»). Rickard afferma che i membri della Chiesa Tetelestai «credono fermamente in ‘una volta salvati sempre salvati’». Ci tiene a precisare però Rickard che George Sodini in cielo non otterrà tutti i benefici del paradiso a cagione del suo peccato!!!

Sodini prima di compiere la strage scrisse sul suo blog che il pastore della Chiesa Tetelestai (che si chiama Alan Knapp) lo convinse che era possibile commettere una strage ed essere ancora accolti in paradiso.

«… questo tizio insegna (e mi ha convinto) che tu puoi commettere una strage ed andare ancora in paradiso. Chiedeteglielo» (” …. this guy teaches (and convinced me) you can commit mass murder then still go to heaven. Ask him,” – link).

E Sodini il giorno prima di fare quella strage ed uccidersi, scrisse sul suo blog:

«Forse presto vedrò Dio e Gesù. Almeno questo è quello che mi è stato detto. La vita eterna NON dipende dalle opere. Se dipendesse dalle opere, noi saremo tutti all’inferno. Cristo ha pagato per OGNI peccato, cosicché come posso io o come puoi tu essere giudicato DA DIO per un peccato quando la punizione è stata GIA’ pagata. Le persone giudicano, ma questo non importa» («Maybe soon, I will see God and Jesus. At least that is what I was told. Eternal life does NOT depend on works. If it did, we will all be in hell. Christ paid for EVERY sin, so how can I or you be judged BY GOD for a sin when the penalty was ALREADY paid. People judge but that does not matter.» (link)

Che dire? Questo è uno dei diabolici frutti che porta l’eresia «una volta salvati sempre salvati». Nessuno si illuda, Sodini è andato all’inferno, perchè gli omicidi e i suicidi non entreranno nel Regno di Dio.

Rigettate questa eresia distruttiva, smascheratela, mettete in guardia i santi da essa.

Chi ha orecchi da udire, oda

Giacinto Butindaro

Tratto dal blog di G. Butindaro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Un altro inganno: lo sbarco sulla luna

In questo video potete vedere le prove che lo sbarco sulla luna è stata tutta una messa in scena. Un...

Nicola Martella ed Edoardo Piacentini e la libertà religiosa

In tema di lotta per la libertà religiosa per tutti, sia Nicola Martella (della Chiesa dei Fratelli) che Edoardo Piacentini...

Influenze e somiglianze massoniche nelle Chiese evangeliche – parte II

L’Iddio di cui parla la Bibbia viene equiparato ad altri dii Questo è quello che viene fatto anche da certe...

Chiudi