Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Per la grazia di Dio

10363861_10202100317885354_6699195323995360745_n

 

Ero perduto, ma ora sono salvo; avevo la coscienza contaminata dalle opere morte, ma adesso è purificata dal sangue di Gesù Cristo; ero morto, ma ora sono vivo; ero cieco, ma ora ci vedo; ero vestito di vestiti sudici, ora invece sono vestito di vesti bianche; ero infelice, ma ora sono felice; ero povero, ma ora sono ricco; non avevo niente, ma ora ho tutto; camminavo nelle tenebre, ma ora cammino nella luce; ero schiavo del peccato, ma ora sono affrancato; ero sotto la potestà di Satana, ma ora sono sotto la potestà di Dio; ero lontano da Dio, ma ora sono vicino a Dio; ero un nemico di Dio, ma adesso sono un suo amico; ero un figlio d’ira, ma ora sono un figlio di Dio; ero senza speranza, ma ora ho una speranza buona; ero senza Cristo, ma ora Cristo dimora in me; non conoscevo la verità, ma adesso la conosco; ero maledetto, ma ora sono benedetto; avevo paura della morte, ma adesso non ce l’ho più; non sapevo dove stavo andando, adesso invece so dove vado cioè in cielo con il Signore Gesù; ero sulla via che mena nelle fiamme dell’inferno, ma ora sono sulla via che mena nella gloria in cielo.
E tutto questo per la grazia di Dio. Non quindi in virtù di opere giuste che avessi compiute, o per dei miei meriti personali; NO, MA PER LA GRAZIA DI DIO.
Voglio dunque ringraziare Dio in Cristo che ha voluto farmi grazia, secondo che Egli ha detto: “Farò grazia a chi vorrò far grazia” (Esodo 33:19).

 

Tratto dalla bacheca facebook di Giacinto Butindaro

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Avvelenamento del Papa Clemente XIV da parte dei Gesuiti nel 1774

Quante profezie moderne non si spiegano con la conoscenza del sistema gesuitico? Noi diremo a questo proposito qualche cosa sulle...

La massoneria spinge le Chiese all’ecumenismo

Voglio fornirvi, fratelli, delle prove che la Massoneria spinge all’ecumenismo con la Chiesa Cattolica Romana, che sono quelle dei cardinali...

Amatevi intensamente gli uni e gli altri

“Io vi do un nuovo comandamento: che vi amiate gli uni e gli altri. Come io vi ho amati, anche...

Chiudi