Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Sana dottrina

La dottrina è importante

 

“Alla legge! alla testimonianza! Se il popolo non parla così, non vi sarà per lui alcuna aurora! Andrà errando per il paese, affranto, affamato; e quando avrà fame, s’irriterà, maledirà il suo re ed il suo Dio. Volgerà lo sguardo in alto, lo volgerà verso la terra, ed ecco, non vedrà che distretta, tenebre, oscurità piena d’angoscia, e sarà sospinto in fitta tenebria” (Isaia 8:20-22).

 

La dottrina è importante quanto il messaggio del Vangelo, perchè è proceduta dalla stessa bocca, cioè dalla bocca di Dio. Gesù infatti che disse le cose che il Padre gli aveva ordinato di dire, non si limitò ad evangelizzare (dicendo agli uomini “Ravvedetevi e credete all’evangelo”), perchè Egli insegnò la dottrina di Dio ai suoi discepoli. Basta considerare solamente quello che è stato chiamato ‘il sermone sul monte’ per rendersi conto di ciò.

E poi prima di ascendere in cielo, Gesù non disse ai suoi discepoli solo di predicare il Vangelo, secondo che è scritto: “Andate per tutto il mondo e predicate l’evangelo ad ogni creatura” (Marco 16:15), ma anche di insegnare i suoi comandamenti, secondo che è scritto: “Andate dunque, ammaestrate tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figliuolo e dello Spirito Santo, insegnando loro d’osservar tutte quante le cose che v’ho comandate. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, sino alla fine dell’età presente” (Matteo 28:19-20).

E che dire dell’apostolo Paolo? Non è forse vero che anche lui ammaestrava i santi, esortandoli peraltro giorno e notte? Ascoltate cosa dice Paolo agli anziani della Chiesa di Efeso: “Io non mi son tratto indietro dall’annunziarvi e dall’insegnarvi in pubblico e per le case, cosa alcuna di quelle che vi fossero utili” (Atti 20:20); e quello che dice ai santi di Colosse: “Noi proclamiamo, ammonendo ciascun uomo e ciascun uomo ammaestrando in ogni sapienza, affinché presentiamo ogni uomo, perfetto in Cristo” (Colossesi 1:28).

Quando poi Paolo scrisse a Timoteo, lo esortò con forza ad ammaestrare i santi, cioè a trasmettergli la dottrina, in svariate maniere. Per esempio gli disse: “Rappresentando queste cose ai fratelli, tu sarai un buon ministro di Cristo Gesù, nutrito delle parole della fede e della buona dottrina che hai seguita da presso” (1 Timoteo 4:6), ed anche: “Ordina queste cose e insegnale. …. Attendi finché io torni, alla lettura, all’esortazione, all’insegnamento. …. Bada a te stesso e all’insegnamento; persevera in queste cose, perché, facendo così, salverai te stesso e quelli che ti ascoltano” (1 Timoteo 4:11, 13, 16), ed ancora: “Queste cose insegna e ad esse esorta” (1 Timoteo 6:2), ed anche: “Io te ne scongiuro nel cospetto di Dio e di Cristo Gesù che ha da giudicare i vivi e i morti, e per la sua apparizione e per il suo regno: Predica la Parola, insisti a tempo e fuor di tempo, riprendi, sgrida, esorta con grande pazienza e sempre istruendo. Perché verrà il tempo che non sopporteranno la sana dottrina; ma per prurito d’udire si accumuleranno dottori secondo le loro proprie voglie e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole” (2 Timoteo 4:1-4).

E di questa dottrina fanno parte anche il proponimento dell’elezione di Dio, l’ordine per la donna di vestirsi con verecondia e modestia, come anche l’ordine di velarsi il capo quando prega o profetizza; per citare alcuni di quegli insegnamenti che oggi vengono maggiormente sprezzati e ignorati dalle Chiese.

La dottrina è dunque importante, ovviamente la sana dottrina, altrimenti nè Gesù e neppure gli apostoli avrebbero parlato in questa maniera dell’insegnamento. In particolare vorrei che notaste che Paolo spiega che l’ammaestramento è dato in vista del perfezionamento dei santi, e che egli dice a Timoteo che facendo così lui salverà sia lui stesso che quelli che lo ascoltano, e che deve insistere nell’annunziare la dottrina di Dio (la buona dottrina che Timoteo aveva seguito da presso) perchè verrà il tempo che non la sopporteranno. Gli apostoli dunque non sottovalutavano per niente la dottrina, anzi.

La sana dottrina fortifica dunque, fa crescere spiritualmente i santi, li rende maturi ed in grado di distinguere il bene dal male, e li rende accetti a Dio, perchè nel metterla in pratica si piace a Dio con la propria condotta.

E poi la sana dottrina è una sorta di riparo dalle false dottrine, perchè nel momento che la si conosce e in essa si sta saldi, si rigettano le strane e diverse dottrine che circolano.

Gli effetti benefici quindi sono svariati, ecco perchè gli apostoli ci tenevano a trasmetterla ai santi.

Ho detto poco fa che nel mettere in pratica la sana dottrina si piace a Dio, e questo perchè la propria condotta viene resa conforme a quella che è la volontà di Dio verso di noi; è dunque evidente che nel rifiutare la sana dottrina, per dare retta a dottrine false e quindi malsane, si dispiace a Dio con la propria condotta. E questo perchè ogni dottrina ha un effetto sul comportamento della persona che la professa, per cui se la dottrina è sana l’effetto sarà benefico, ma se è malsana l’effetto sarà malefico.

Facciamo degli esempi pratici: chi insegna che i bambini vanno battezzati o che il battesimo va ministrato per aspersione, induce i credenti a privarsi del vero battesimo che ha ordinato Cristo; chi insegna che il battesimo con lo Spirito non è una esperienza successiva alla nuova nascita, indurrà i santi a privarsi di un rivestimento di potenza dall’alto; chi insegna che la donna non deve velarsi il capo quando prega o profetizza, indurrà la donna a disonorare il suo capo, cioè l’uomo; chi insegna che ci si può conformare al mondo dandoci ai divertimenti e ai piaceri della vita, indurrà i credenti a corrompersi e a diventare nemici di Dio perchè l’amicizia del mondo è inimicizia contro Dio; chi insegna che Dio ci vuole ricchi materialmente, induce i credenti a voler diventare ricchi e quindi a sviarsi dalla fede; chi insegna che in alcuni casi si può rubare e mentire, e fornicare indurrà i santi a inciampare come anche farà sì che la dottrina di Dio sia biasimata e il nome di Dio bestemmiato.

Quindi, la Chiesa avrà sempre del bene dall’attenersi semplicemente ed esclusivamente a quello che è scritto, rigettando ogni dottrina falsa ed eretica.

Fratelli, amate la dottrina, e perciò difendetela dagli attacchi dei tanti cianciatori e seduttori di menti che ci sono in mezzo alle Chiese, turando loro la bocca.

Questo naturalmente vi porterà a dividervi da alcuni, ma è normale, perchè nel corso della storia della Chiesa la dottrina di Dio ha sempre diviso quelli che di cuore puro invocano Dio dagli eretici, dai settari, dai falsi fratelli, da quei Cristiani che hanno mutato la grazia di Dio in dissolutezza, dai cianciatori e dai seduttori di menti. Ma questo è un bene, e non un male: sappiatelo.

( Tratto dallo scritto “La dottrina è importante” di G.Butindaro )

 

Insegnamenti

 

DIO
Secondo la sacra Scrittura, che è la Parola di Dio, vi è un solo Dio, il Padre, secondo che è scritto in Isaia: “Io sono il primo e sono l’ultimo, e fuori di me non v’è Dio”Continua a leggere
La trinità
La divinità è composta da tre persone distinte: Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo… Continua a leggere
Il proponimento dell’elezione di DIO
IDDIO, avanti la fondazione del mondo ha scelto alcune persone per essere salvate ed andare alla gloria, ed ha scelto altre per andare in perdizione… Continua a leggere
Il Signore Gesù Cristo
Gesù Cristo è il Figlio di DIO, uno con il Padre, ed è DIO benedetto in eterno…. Continua a leggere

I nomi e i titoli di Gesù

I vari nomi e titoli di Gesù usati nella Bibbia rivelano qualcosa di Lui (sulla sua Divinità, la sua Umanità, il suo carattere, la sua vita terrena, la grandezza della sua gloria e potenza dopo la sua resurrezione, la sua opera in cielo e in mezzo alla Chiesa dopo la sua ascensione in cielo, ecc). Vediamoli, tenendo a mente che Gesù deriva dall’ebraico Joshua” (Y’shua), che significa Yahweh salva’…Continua a leggere
Lo Spirito Santo
Lo Spirito Santo è una persona ed anche Lui è DIO…. Continua a leggere
Il battesimo con lo Spirito Santo
La promessa del Padre, il battesimo con lo Spirito Santo, è ancora valida nei nostri giorni per tutti i credenti. Gesù è Colui che battezza con lo Spirito Santo e con il fuoco… Continua a leggere
La Chiesa
Che cosa è la Chiesa? Chi è il Suo Capo? Che cosa deve fare la Chiesa? Come è organizzata?… Continua a leggere
I doni di ministerio
Chi è l’apostolo? Chi è il profeta? chi è l’evangelista? chi è il pastore? chi è il dottore?… Continua a leggere
I doni dello Spirito Santo
Insegnamento riguardo ai doni dello Spirito Santo che il Signore ha dato per l’edificazione della chiesa… Continua a leggere
Il battesimo in acqua
Il battesimo in acqua è una richiesta di una buona coscienza davanti a DIO. Esso va ministrato nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, e va fatto per immersione…. Continua a leggere
La cena del Signore
Insegnamento riguardo alla cena del Signore…. Continua a leggere
L’immortalità dell’anima
Insegnamento riguardo all’immortalità dell’anima… Continua a leggere
La resurrezione dei morti
Insegnamento riguardo alla resurrezione dei morti… Continua a leggere
L’ispirazione della Bibbia
Insegnamento riguardo all’ispirazione delle Sacre Scritture… Continua a leggere
Le origini, il carattere e le opere di Satana
Insegnamento riguardo a Satana…. Continua a leggere
Il mistero di DIO che è stato manifestato ai santi
Insegnamento riguardo al mistero di DIO che è stato manifestato ai santi che è Gesù Cristo, pietra eletta e pietra di inciampo… Continua a leggere
La completezza della Bibbia
La Bibbia contiene tutto ciò che l’uomo ha bisogno di credere per essere salvato e che noi credenti abbiamo bisogno di sapere per piacere a Dio con tutta la nostra condotta… Continua a leggere
La nuova nascita
Gesù parlò della nuova nascita a Nicodemo, uno dei capi dei Giudei, il quale era venuto a lui di notte. Gesù gli disse: “In verità, in verità io ti dico che se uno non è nato di nuovo, non può vedere il regno di Dio… Continua a leggere
DIO ha fatto con noi un nuovo patto, non di lettera ma di Spirito
GDio aveva promesso tramite Geremia che avrebbe concluso con la casa d’Israele e con la casa di Giuda un patto nuovo… Continua a leggere
Il vescovo e il diacono
Secondo quello che insegna la Scrittura chi desidera assumere nella Chiesa l’ufficio di vescovo desidera un’opera buona… Continua a leggere
Il nostro buon combattimento
Noi credenti in Cristo Gesù siamo soldati del Signore su questa terra e come soldati siamo del continuo in guerra… Continua a leggere
La donna Cristiana
Insegnamento riguardo alla donna Cristiana: come si deve vestire e come si deve comportare per piacere al Signore… Continua a leggere
La promessa del Padre è anche per noi
Fratelli nel Signore, voglio che sappiate che la promessa dello Spirito Santo fatta da Dio tramite il profeta Gioele e confermataci dal suo Figliuolo Gesù Cristo è anche per noi, Gentili in Cristo… Continua a leggere
Il ritorno de Cristo e gli eventi che seguiranno
Insegnamento riguardo al ritorno del Signore Gesù Cristo e agli eventi che seguiranno secondo le Scritture Sacre… Continua a leggere
Dove va il peccatore quando muore
La Parola di Dio insegna che esiste un luogo di tormento nel mondo invisibile, un luogo terribile e spaventevole dove arde del continuo il fuoco… Continua a leggere
Le buone opere
Siamo stati salvati per compiere le opere buone… Continua a leggere
La comprensione delle Sacre Scritture
Per comprendere le Sacre Scritture è necessario la guida dello Spirito Santo… Continua a leggere
La salvezza del peccato
La sacra Scrittura afferma che tutti hanno peccato (cfr. Rom. 3:23), perciò tutti sono schiavi del peccato che commettono secondo che é scritto: “Chi commette il peccato è schiavo del peccato” (Giov. 8:34). Ma essa afferma anche che il peccatore può essere affrancato dalla schiavitù del peccato… Continua a leggere

Il sacrificio della lode

Insegnamento su cosa significa offrire il sacrificio della lode a DIO…Continua a leggere
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: