Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Simboli occulti/massonici nella canzone ‘Break the rules’ di Charli XCX

Si chiama Charli XCX (pseudonimo di Charlotte Emma Aitchison, classe 1992) e  poche settimane fa si è esibita al forum di Assago (Milano). Una delle sue canzoni più famose si intitola ‘Break the rules’, ossia ‘Rompi le regole’. In questa canzone dice tra le altre cose:

«Non voglio andare a scuola Voglio solo infrangere le regole Ragazzi e ragazze di tutto il mondo Che mettete le scarpe da ballo Che andate in discoteca Andando più in alto, mentre vi distruggete Non voglio andare a scuola Voglio solo rompere le regole …………. Sono una stella Regina delle boulevard Benedetta dal buio ….».

E’ evidente che con queste parole il diavolo vuole incitare coloro che l’ascoltano a ‘rompere le regole’ e quindi a diventare ribelli. E il publico a cui è rivolto sono gli adolescenti ed i giovani.

Inoltre, Nel video musicale della sudetta canzone appaiono dei chiari segni e simboli occulti-massonici, come potete vedere dalle seguenti foto tratte dal video:

CharliXCX

Il video è stato pubblicato su youtube dell’anno scorso ed ha già avuto più di 32 milioni di visualizzazioni. Eccolo:

I massoni e gli illuminati continuano ad usarsi di tutti i loro mezzi per diffondere a piene mani i loro principi e i loro simboli satanici. Infatti l’industria della musica è nelle mani della massoneria e degli illuminati.

Guardatevi, e mettete in guardia i vostri figli, dall’ascoltare queste musiche e dal seguire queste persone.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
L’omosessualità maschile e femminile

La Scrittura dice che nel principio Dio li fece maschio e femmina e disse: "L’uomo lascerà suo padre e sua...

C’è stato qualcuno che ha visto Dio?

No, perché l'apostolo Paolo dice che Dio "nessun uomo ha veduto né può vedere" (1 Tim. 6:16). Anche Giovanni conferma...

L’Alleanza Evangelica Italiana promuove ideali massonici

In questo video vedrete il resoconto di una manifestazione tenutasi il 19 giugno 2010 a Roma in favore della cosiddetta...

Chiudi