Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

L’umanesimo nelle ADI

In questo opuscolo ‘evangelistico’, distribuito dalla chiesa cristiana evangelica A.D.I di Torino, che si raduna in Via Spalato, si leggono alcune affermazioni che sono in contrasto con quello che insegnano le Scritture e che fanno indignare. Ecco l’opuscolo ‘evangelistico’:

 

49RYd05NCBd3QJMVKLd80e1X

 

opuscolo adi 1

 

 

Innanzitutto, mettere l’espressione “Gesù ti ama” e distribuirlo ai peccatori è qualcosa che va in contrasto con quello che le Sacre Scritture insegnano; infatti esse affermano che l’amore di DIO non è sopra i peccatori ma la Sua ira è sopra di loro. Davide, mediante lo Spirito Santo, disse le seguenti parole: “Quelli che si gloriano non sussisteranno dinanzi agli occhi tuoi; tu ODII TUTTI GLI OPERATORI DI INIQUITÀ’ “ (Sl 5:5). Come potete vedere, IDDIO non ama gli operatori di iniquità, ma li ODIA. E chi sono gli operatori di iniquità? Non sono forse i peccatori? Certo che sono i peccatori, infatti è anche scritto: “Ogniiniquità è peccato;” (1 Gv 5:17). Quindi se ogni iniquità è peccato, allora coloro che operano l’iniquità, sono dei peccatori. E che DIO odia l’empio è confermato anche dalle seguenti Scritture: “ L’Eterno scruta il giusto, ma l’animasua odia l’empio e colui che ama la violenza.” ( Sl 11:5). Considerate che è scritto che l’anima di DIO ODIA l’EMPIO e non l’empietà. Certamente IDDIO odia anche l’empietà, ma quello che le Scritture stanno affermando è che DIO odia proprio la persona che pratica l’empietà. Ed ancora, il fatto che DIO odia il peccatore, è confermato anche da queste altre Scritture: “Tu farai perire quelli che dicon menzogne;l’Eterno aborrisce l’uomo di sangue e di frode.” (Sl 5:6).

Quindi le Scritture insegnano che DIO odia il peccatore, e non lo ama. Pertanto è sbagliato ed in contrasto con le Scritture dire al peccatore: “Gesù ti ama” o “DIO ti ama”.

Invece le Scritture insegnano che DIO ama I GIUSTI, secondo che è scritto: “l’Eterno apre gli occhi ai ciechi, l’Eterno rialza gli oppressi,l’Eterno amaigiusti,” (Sl 146:8). E i giusti sono coloro che si sono ravveduti, che hanno creduto in Cristo Gesù, e hanno ricevuto la giustizia di Cristo essendo giustificati da Lui. I peccatori sono dei giusti? No. Quindi è evidente che se DIO ama i giusti, non ama i peccatori che non sono dei giusti ma sono degli ingiusti. Se invece questi si ravvedono e credono in Cristo, allora l’ira di DIO non rimane sopra di loro ma invece cominciano ad essere amati da DIO.

 

In secondo luogo, in questo opuscolo ci sono delle affermazioni che sono sconcertanti. Nell’opuscolo leggiamo le seguenti affermazioni: “[…] Esiste qualcuno sulla terra che ami senza interesse? A questa domanda noi possiamo rispondere con un convinto : Si! Questa persona speciale, unica, si chiama Gesù! Egli ti ama e ti conosce personalmente! Si è caricato dei tuoi peccati, del peso che ti opprime ed è morto al tuo posto. E’ risorto e lo scopo principale che si prefigge è amarti, consigliarti, proteggerti.”

 

Queste affermazioni fanno veramente INDIGNARE. Questo non è evangelizzare! Questo non è l’evangelo di Cristo! Questo è quello che io definisco UMANESIMO. Cioè, affermare che Gesù è risorto e che lo scopo principale che si prefigge è amare, consigliare e proteggere l’uomo è qualcosa di veramente sconcertante. Lo scopo principale di Gesù non è amare l’uomo, ma è proprio il contrario, cioè lo scopo principale dell’uomo è amare Gesù. Praticamente, questi delle ADI, hanno capovolto le Scritture. Mentre le Scritture affermano che lo scopo dell’uomo è la gloria di DIO, questi affermano che lo scopo principale di Gesù risorto è amare l’uomo. Quasi come se DIO esistesse soltanto per l’UOMO. E non che l’uomo esiste per DIO e per la Sua gloria. Hanno messo l’uomo AL CENTRO di ogni cosa. Hanno messo l’uomo sopra il trono e hanno tolto DIO. Ma non c’è da meravigliarsi, perchè lo avevano già fatto anche altre volte dicendo che “il destino de lo crea l’uomo”.

Rigettate questo messaggio ABOMINEVOLE secondo il quale l’uomo è al centro di tutte le cose e tutte le cose sono fatte per l’uomo e per la sua felicità. Questo non è evangelo, lo ripeto. Questo è UMANESIMO.

Le Sacre Scritture invece affermano che lo scopo principale dell’uomo è glorificare IDDIO. Egli ha creato ogni cosa in vista di Cristo Gesù e per Lui. Egli ha fatto gli uomini per glorificare il Suo Figlio amato e esaltare le Sue gloriose virtù. Egli ha predestinato alcuni uomini per glorificarLo mediante la salvezza delle loro anime, e ha predestinato altri a glorificarLo mediante la perdizione eterna. Inoltre, il più grande comandamento che l’uomo ha è quello di amare l’Eterno con tutto il proprio cuore, con tutta la propria anima, con tutte le proprie forze. L’uomo ha il dovere di amare DIO , e NON il contrario, ovvero non è DIO che ha il dovere o l’obbligo di amare l’uomo. E lo scopo principale dell’esistenza di DIO NON è amare l’uomo , come fanno credere le ADI, ma Egli lo fa perchè  Egli è amore. E’ nella natura di DIO l’amore perchè Egli è amore.
Gesù Cristo, il Figlio di DIO, è venuto su questa terra per manifestare il grande amore di DIO e la Sua grazia, morendo sulla croce per riconciliare l’uomo a DIO. La Sua missione principale e il Suo scopo erano questi: testimoniare della verità, riconciliare l’uomo con DIO e giustificarlo. In questo Egli ha mostrato il Suo amore e l’amore dell’IDDIO e Padre Suo, perchè DIO è amore.

Lo ribadisco: Lo scopo dell’esistenza di DIO e di Cristo Gesù non è amare l’uomo. E’ il contrario.

Sono veramente indignato per questo messaggio che mette l’uomo al centro di ogni cosa, mentre invece lo è DIO che è il motivo di tutte le cose ed è Cristo il motivo per cui tutte le cose, sia le visibili che le invisibili , sono state create.

 

Fratelli e sorelle nel Signore non vi lasciate sedurre da questo messaggio e non insegnatelo. Rigettate l’umanesimo e predicate l’Evangelo di DIO.

 

A voi della chiesa ADI di Torino, che distribuite questi opuscoli, vi esorto a ravvedervi e a smettere di diffondere questo messaggio. Questo NON è il messaggio che Gesù predicava. Non è il messaggio che gli apostoli predicavano. Esaminate le Scritture, che tanto dite di amare, per vedere come evangelizzavano e come si deve evangelizzare secondo le Sacre Scritture. Ai peccatori non dovete dire “Gesù ti ama” ma gli dovete dire che si devono ravvedere dei loro peccati e dalle loro vie malvagie, devono pentirsi dei loro crimini contro DIO, devono confessare il loro peccato a DIO e devono credere in Gesù Cristo, che è venuto su questa terra, ha camminato senza peccare, ed è morto sulla croce per perdonare le trasgressione dell’uomo e espiare i loro peccati. Egli è stato la propiziazione per i peccati dell’uomo ed ha riconciliato l’uomo con DIO. Fu crocifisso secondo le Scritture ed al terzo giorno risuscitò, secondo le Scritture, per giustificare coloro che credono in Lui.

Oltre a questo dovete anche annunziare ai peccatori, che se non si ravvedono e non si convertono a DIO, e non credono in Cristo, l’IRA DI DIO RIMANE sopra di loro, e quando moriranno saranno condannati prima ad andare nell’inferno e poi nel lago ardente di fuoco e di zolfo, dove c’è un VERO fuoco non attizzato da mani d’uomo che non si spegne e dove il loro verme non muore, e li saranno tormentati, soffrendo per i secoli dei secoli.

 

 

Haiaty Varotto

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
DIO è il nostro protettore. Egli è lo scudo che ci protegge.

DIO è il nostro protettore. l'Eterno è lo scudo che ci protegge giorno e notte. Egli è la nostra protezione...

Guardatevi dal lievito dei farisei e dei sadducei

Ai giorni di Gesù tra gli Ebrei esistevano diverse sette, ma le due più importanti erano quelle dei Farisei e...

SCANDALO! Il cowboy mezzo nudo ad una conferenza Hillsong!

E’ avvenuto durante una conferenza Hillsong per donne tenutasi a New York City alcuni mesi fa. Sul palco si è...

Chiudi