Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Lug 2, 2023 | 0 comments

Alcune cose che fa Iddio, noi non le possiamo fare

Ci sono cose che Dio fa che solo Lui le può fare, e che noi siamo chiamati a fare diversamente. Ad esempio: la scrittura afferma che Dio è un vendicatore (cfr Naum 1:2, 1 Tess 4:6) e che si vendica dei suoi nemici (cfr Naum 1:2), ma noi siamo chiamati invece a non essere vendicatori e a NON FARE LE NOSTRE VENDETTE, secondo che è scritto:

“Non fate le vostre vendette, cari miei, ma cedete il posto all’ira di Dio; poiché sta scritto: A me la vendetta; io darò la retribuzione, dice il Signore.” (Rm 12:19)

Stesso discorso per quanto riguardo lo schernire. Alcuni passaggi delle scritture dicono che Dio schernisce gli empi (cfr Pv 3:34), ma noi siamo chiamati a NON ESSERE SCHERNITORI, secondo che è scritto:

“Beato l’uomo che…si siede sul banco degli schernitori;” (Sl 1:1)

“sapendo questo, prima di tutto: che negli ultimi giorni verranno degli schernitori coi loro scherni i quali si condurranno secondo le loro concupiscenze” (1 Pi 3:3)

Un’altro esempio è quello dell’uccidere. L’Eterno uccide, ad esempio mandando degli angeli a colpire o uccide gli uomini in altre maniere; ma noi siamo chiamati a NON UCCIDERE.

Questi erano alcuni esempi ma ce ne potrebbero essere altri. Per questo è fondamentale attenersi sempre alla somma della Parola prima di arrivare a qualsiasi conclusione, principalmente quando si tratta di condotta che possono in qualche modo affettare le altre persone.

Dunque, alcune cose che fa Iddio, noi credenti in Cristo Gesù non le possiamo e non le dobbiamo fare, perchè appunto ci viene sempre comandato da Dio, o ci viene esortato, di non fare quelle cose.

Guardatevi dagli insensati malvagi che usano solo alcuni versetti, non tenendo conto della somma della Parola, per giustificare i loro peccati come ad esempio quello di essere vendicativi, di schernire il prossimo, di uccidere il prossimo, etc…

Guardatevi da chiunque utilizzi una parte delle scritture per giustificare qualsiasi condotta scandalosa o iniqua o scellerata. Non vi fate in alcun modo raggirare da vani ragionamenti. Non importa se dicono di essere apostoli, o dottori, o pastori; non importa chi siano. Resistete loro in faccia quando fanno questi empi discorsi.

Ve lo continuo a dire: sono degli empi; gente corrotta nel cuore che non è gradita a Dio. Non vi lasciate trascinare dalle loro ciance ma attenetevi fermamente a quello che sta scritto sempre NELLA SOMMA DELLA PAROLA, cioè nell’insieme di tutti i versetti e passaggi biblici che in qualche maniera trattano l’argomento.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: