Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 2 comments

“In casa mia non c’è Dio” – ecco spiegata l’empietà dei Maneskin

Ho voluto leggere il testo della canzone dei Maneskin che ha vinto Sanremo, e tra le tante parole vane trovo queste: «In casa mia non c’è Dio». Ho riflettuto. Credo proprio che questa frase spieghi molto bene il successo che questa canzone ha avuto. Questa è gente che è senza Dio, che prende piacere ad andare contro i comandamenti di Dio. Il mondo è questo. D’altronde, “tutto il mondo giace nel maligno” (1 Giovanni 5:19).

Giacinto Butindaro

 

Nel video dei Maneskin, “Zitti e buoni” (quella che ha vinto Sanremo 2021), che lo potete trovare su youtube qui, ci sono le seguenti immagini, le quali sono abbastanza inquietanti ed eloquenti:

 

Considerate queste cose, sia il video della canzone, sia il suo testo, e sia il video e i testi di tutte le loro altre canzoni, è evidente che ci troviamo davanti a degli empi, i quali promuovono l’ateismo/satanismo/nichilismo, e che sono degli strumenti nelle mani della massoneria per raggiungere il fine della distruzione del Cristianesimo e dei valori morali insegnati dalla Parola di Dio.

Rigettate fermamente tali empietà.

Haiaty Varotto

 

 

 

 

2 Comments

  1. Pienamente d’accordo. Ci sono tante canzoni del passato con messaggi subliminali ma ora siamo arrivati alla sfacciataggine del maligno in maniera così evidente da fare ribrezzo.

    • Già, sono d’accordo con te. Oramai, alcuni artisti fanno solo parlare di sè per avere un pò più di visibilità nei canali social.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
«Coexist», la scritta che piace tanto alla Massoneria

  La Massoneria ha come obbiettivo la religione unica mondiale, e sta impiegando tutti i suoi mezzi, che sono notevoli,...

Il cuore di Faraone fu indurato da YHWH

Sapete perchè Faraone d'Egitto non lasciò andare il popolo di Israele nonostante vide grandi e tremendi segni e miracoli come...

Il ‘Pastorato’ femminile

In seno alle chiese evangeliche ci sono molte donne che vogliono esercitare il ministero di 'Pastore'. Ecco qui i nomi...

Chiudi