Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Cristiani d’Italia temete Dio, non il coronavirus

Cristiani d’Italia, se vi state santificando e state camminando in ubbidienza a Dio, non dovete avere paura di questa epidemia del coronavirus. Coloro che hanno paura manifestano di non avere fede in Dio e manifestano di non essere apposto con il Signore. E questo è il vero problema. Se non avete fede in Dio e se non siete apposto con Lui, dovete subito ravvedervi altrimenti l’ira di Dio vi colpirà. Di quello dovete avere paura, dell’ardente ira di Dio che potrebbe colpirvi a motivo della vostra condotta ribelle.

Il giusto se ne sta tranquillo come un leone sapendo che Dio regna e che nessuno muore o nessuno viene contagiato se non rientra nella Sua volontà per adempiere ai Suoi disegni. I mancatori di fede invece sono paurosi come conigli temono che del male possa incogliere loro.

Inoltre vi ricordo che anche in questa situazione dovete ubbidire prima a Dio e poi alle autorità. Se le autorità vi ordinano qualcosa che è contrario alla volontà di Dio, esse vanno disubbidite. Non c’entra proprio nulla il discorso della testimonianza al mondo dal momento che le autorità stanno vietando di fare qualcosa che Dio, la suprema autorità, ha comandato. Le autorità certamente devono essere ubbidite, ma SEMPRE NEL SIGNORE E SEMPRE SE NON CONTRASTA CON LA VOLONTA’ DI DIO.

Stiamo vedendo che Dio, attraverso questo Suo flagello ( che con buona probabilità sia stato studiato e architettato per diversi interessi economici), oltre a colpire e castigare le nazioni, sta provando la fede di molti che si dicono ‘cristiani’ e sta manifestando l’ipocrisia di tanti, principalmente delle denominazioni evangeliche italiane, le quali paurose come conigli e in nome di un finto amore per il prossimo che li portare a non adunarsi, non hanno alcun problema nel disubbidire e nel far disubbidire dei chiari comandamenti di Dio come quello di salutarsi con un santo bacio d’amore e come quello di stare in comunione fraterna. Ancora una volta si conferma quello che andiamo dicendo da anni, e cioè che in questi luoghi l’unico loro interesse sono i soldi e farsi un nome, anche costruendo cattedrali e allargando il loro impero. Hanno ben capito che con la fede si può fare un business che è molto redditizio e che dà anche buone soddisfazioni. Niente di nuovo sotto il sole.

 

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Nicola Martella ha vomitato i suoi oltraggi contro Butindaro

Introduzione   Quelli della Chiesa dei fratelli dicono di sovente che i VERI credenti devono manifestare il FRUTTO DELLO SPIRITO...

L’omosessualità è in abominio a Dio e gli omosessuali andranno all’inferno

l’omosessualità è in abominio a Dio, perchè è scritto: “Non avrai con un uomo relazioni carnali come si hanno con...

Secondo Francesco, Gesù disubbidì a Giuseppe e Maria e quindi dovette chiedere loro scusa

A tutte le menzogne che Francesco ha detto fino ad ora, se ne aggiunge un’altra che ha detto durante la...

Chiudi