Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Abbiamo la libertà di accostarci a Dio per mezzo di Cristo

“Nel quale abbiamo la libertà d’accostarci a Dio, con piena fiducia, mediante la fede in Lui. “ (Ef 3:12)

Se oggi, noi credenti in Cristo Gesù, i quali siamo stati rigenerati non per alcuna volontà d’uomo ma per la volontà di Dio, possiamo accostarci a Dio in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo è soltanto per i meriti dell’unico signore e salvatore Cristo Gesù.E’ veramente un grande onore e un grande privilegio poter aver accesso al trono della grazia di Dio e poter andare a Lui con la preghiera, con la lode, con il ringraziamento, con l’adorazione, con la supplica, con l’intercessione.

Purtroppo molti credenti, pur avendo questo privilegio e questo libero accesso, lo trascurano; infatti molti credenti non sanno cosa significhi avere una vita di preghiera; pregano poco tempo durante la giornata (ed alcuni ahimè non pregano proprio) e magari quando sono stanchi o senza forze. E’ normale che se uno non ha una vita di preghiera e in comunione con Dio non potrà in nessun modo crescere in maniera sana e sarà debole contro la carne e contro il peccato; per questa ragione, per trascurare la pratica giornaliera della comunione con Dio in preghiera per un tempo sostanzioso, che molti si raffreddono, diventano tiepidi e persino si sviano.

Fratelli e sorelle nel Signore, non trascurate in nessuna maniera la preghiera. Imparate a pregare in ginocchio come faceva Gesù e gli apostoli. Imparate ad avere una vita di preghiera. Studiatevi di vegliare su questa fondamentale pratica organizzandovi un tempo sostanzioso (un’ora è un buon obiettivo) per dedicarvi alla preghiera e alla comunione con Dio OGNI GIORNO. Vi ricordo che pregare non significa solo chiedere e chiedere e chiedere ma significa anche lodare Dio per le sue gesta, esaltarlo per le sue opere potenti, adorarlo in spirito per chi Lui è e per i Suoi attributi, ringraziarlo per tutto il bene spirituale in Cristo Gesù.

Haiaty Varotto

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Il microchip non è il 666

Torno a dirvelo con ogni franchezza: il microchip non è il marchio della bestia ossia il 666! Non vi fate...

Gli Ebrei che non credono che Gesù è il Cristo vanno all’inferno

  Gli Ebrei increduli sono quegli Ebrei che non credono che Gesù di Nazareth è il Cristo (o Messia). Essi...

Predicatore sputa in bocca al credente

Predicatore sputa in bocca dell'acqua ad un fedele e poi gli versa ancora della acqua in testa finendo per buttarlo...

Chiudi