Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

La storia si ripete

Vi esorto a prestare la massima attenzione a queste parole che descrivono l’atmosfera che esisteva a Norimberga, Germania, nel 1937 a conclusione degli otto giorni del Congresso di Norimberga:

«A conclusione delle giornate di Norimberga, centinaia di migliaia di uomini e donne sfilavano, a ondate, anche per cinque ore di seguito, sulla medioevale Marktplatz di fronte alla Frauenkirche, dove Hitler, stava immobile, come ipnotizzato, sull’auto scoperta, il braccio teso nel saluto. E tutt’attorno a lui, l’esaltazione romantica dell’antica città, un’ ‘estasi quasi mistica, una specie di santa follia’, come ha rilevato un osservatore straniero; e, al pari di questi, a molti capitò, in quei giorni, di far gettito delle proprie riserve critiche e di giungere a confessare, come fece un diplomatico francese, di essere allora diventati essi stessi, da un’ora all’altra, nazionalsocialisti» (Joachim Fest, Hitler, Garzanti, Milano 2005, pag. 736).

Giusto per ricordare come decine di milioni di persone proprio qui in Europa, precisamente in Germania, meno di un secolo fa, si fecero trascinare da Hitler ad agire, parlare e ragionare, come voleva lui, essendo che si ritrovarono come ipnotizzati da lui. La storia è destinata a ripetersi, perché Dio riconduce ciò che è passato. Quindi non meravigliamoci nel vedere anche oggi moltitudini di persone seguire i dittatori moderni, che spesso però non si presentano come Hitler ma hanno obbiettivi simili a quelli che aveva Hitler.

Preghiamo per le autorità, fratelli, e sottomettiamoci ad esse; ma non mettiamoci ad adorare le autorità e neppure ad accettare per bene tutto quello che esse chiamano bene, perché ci sono cose che le autorità chiamano bene che invece sono male agli occhi di Dio, e quindi da esse dobbiamo astenerci in quanto noi siamo figliuoli di Dio. Dio, ve lo ripeto, ha sempre messo alla prova il Suo popolo tramite le autorità, e quindi esaminiamo attentamente ogni cosa, per evitare di metterci a chiamare bene ciò che è male agli occhi di Dio.

Giacinto Butindaro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: