Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Luciano Todaro, ex-consigliere di Chiesa ADI, esce e si separa dalle ADI

Questa è la lettera che Luciano Todaro, ora ex membro delle Assemblee di Dio in Italia (di cui è stato membro comunicante dal 1994), ha inviato il 27 Gennaio 2021 ai membri e al consiglio di Chiesa delle Assemblee di Dio in Italia di Napoli-Piscinola. L’ha inviata anche al presidente delle ADI Gaetano Montante, al Consiglio Generale delle Chiese ADI, e a tanti pastori ADI. Ho fiducia nel Signore che questa lettera sarà di incoraggiamento per tutti quei fratelli che vogliono servire il Signore Gesù e non una organizzazione religiosa. La grazia del nostro Signore Gesù Cristo sia con tutti coloro che lo amano con purità incorrotta.

Nota bene: quando il fratello menziona «Il rapimento della chiesa» si riferisce alla venuta del Signore Gesù come la insegnavano gli apostoli, e non alla falsa dottrina delle ADI sulle due fasi del ritorno di Gesù intervallate da alcuni anni.

Giacinto Butindaro

——————-

Presso i ruscelli di Ruben, le decisioni furono coraggiose! Perché sei rimasto fra gli ovili ad ascoltare il flauto dei pastori? Presso i ruscelli di Ruben, le decisioni furono coraggiose (Giudici 5:15)Pace del Signore a tutti voi, fratelli e sorelle. Vi scrivo per comunicarvi le mie dimissioni dal consiglio di chiesa, dalla comunità e dalle ADI “Assemblee di Dio in Italia”.Faccio mie le parole del profeta:” Dissodatevi un campo nuovo, poiché è tempo di cercare il Signore, finché Egli non venga e non spanda su di voi la pioggia della giustizia“ (Osea 10:12).Dopo un tempo di matura riflessione, prendo finalmente le mie distanze da questo sistema asfissiante, carnale e diabolico.Le ADÌ, sono letteralmente fuori dottrina, su infiniti passi della Parola di Dio, ed inoltre, interi capitoli, dottrine, sono state letteralmente omesse, distorte e annullate.Renderanno ragione a colui che ha da giudicare i vivi e i morti, colui davanti al quale la terra e il cielo fuggirono dalla sua presenza e non fu più trovato posto per loro.Ditemi una cosa:” Il rapimento della chiesa, la fine dei reprobi, il pianto e lo stridor di denti dei perduti, l’inferno, l’ abominazione dell’ omosessualità che le sacre scritture condannano ampiamente”, che fine hanno fatto? Come mai non se ne parla?Come mai non si parla del pericolo dell’ ecumenismo?Come mai nelle evangelizzazioni, o per meglio dire, pseudo, false evangelizzazioni, la parola RAVVEDETEVI E CREDETE ALL’EVANGELO è stata totalmente aborrita?C’è uno spirito di stordimento nel mezzo vostro, destatevi, ubriachi, ravvedetevi.Risvegliati, o tu che dormi, risorgi dai morti e Cristo ti inonderà di luce. Ef. 5:14Stanco anche del vostro pastore, ripetitivo fino alla noia con i suoi puerili sofismi,Che dal pulpito lancia verso la chiesa di Cristo, ai santi dell’Altissimo, con parole mediocri e di bassa lega, di cattivo gusto, del tipo:” spiritualoidi, cristianucci, miracolino, frustrati, e quant’altro c’è di più meschino e gretto.Vi avviso che state servendo l’uomo, un istituzione verticalistica e gerarchica, dove molti ministri di culto non sono nemmeno dei salvati.Un istituzione che ha totalmente stravolto e calpestata la sana dottrina.Il consiglio di chiesa?Salvo Antonio Barbato, ignaro di tutto, in quanto giovane e novizio, il restante non capisce nulla, non discernono nulla, sono solo degli attivisti, cani muti, incapaci di abbaiare.Pendono dalle labbra del pastore, in tutto e per tutto, il loro motto è:” non capisco, ma obbedisco”.Hanno paura di contraddire:” l’unto dell’Eterno “, servi assoggettati al loro pastore, anche quando quest’ultimo fa degli sproloqui dottrinali dal pulpito.Molte volte, ho cercato in modo garbato di parlare al vostro pastore, senza però ottenere alcun risultato, accecato di orgoglio carnale com’è.Ha lo stesso spirito del malvagio Amasia, sacerdote di Betel, che scacció il servo di Dio Amos, pagando a caro prezzo la sua ribellione.Non dimenticatevi anche dei Sommi sacerdoti, Anna e Caifa, uomini malvagi.Fuggite dalle ADÌ, non indugiate, fuggite come fuggi Lot da Sodoma, altrimenti anche voi perirete.Quelli che guidano questo popolo lo sviano, e quelli che si lasciano sviare andranno in perdizione. Isaia 9:15So, che il mio parlare è duro, ma è autentico, verace.“Fedeli sono le ferite di chi ama, frequenti i baci di chi odia” (Prov. 27:6).Vi amo nell’amore del Signore,Dio sa che vi amo.

Luciano Todaro

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
L’ombra della massoneria sulle Assemblee di Dio in Italia (ADI) – parte 2

FRANK GIGLIOTTI: UN POTENTE MASSONE E AGENTE SEGRETO AMERICANO Sottopongo ora alla vostra attenzione altre informazioni che concernono Frank Gigliotti,...

DIO è adirato. La Sua ira è ardente.

DIO è adirato. Egli si adira ogni giorno. DIO è giusto quando dà corso alla Sua ira. la Sua ira è...

Deputato federale brasiliano esorta il presidente del Brasile ad abbandonare la Massoneria e il Satanismo

Il deputato federale Cabo Daciolo è sostenuto politicamente da diverse Chiese Evangeliche in Brasile. Da quello che ho potuto trovare...

Chiudi