Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Questo non è l’amore di Dio

«Ma sì, dai, vogliamoci bene, non giudichiamo chi nelle Chiese predica un altro vangelo, chi insegna una dottrina diversa, chi si dice fratello ma è un fornicatore, o un avaro, o un idolatra, o un oltraggiatore, o un ubriacone, o un rapace. Non siamo tutti fratelli? Non ci accetta Dio tutti così come siamo? Tutti abbiamo dei difetti, nessuno è perfetto! E a Dio non interessa il nostro credo come neppure come ci comportiamo, perché Egli ci ama e ci continuerà ad amare non importa quale sia il nostro credo e la nostra condotta, e ci salverà tutti! Smettiamo dunque di puntare il dito contro chi la pensa diversamente da Gesù Cristo e dagli apostoli di Gesù. Ognuno è libero di pensarla come vuole e di comportarsi come vuole! Dio ci ha dato il libero arbitrio!» Queste sono le parole che sostanzialmente escono dalla bocca di tanti che si definiscono Cristiani, e sono parole diaboliche, che quindi procedono da Satana, che è bugiardo e padre della menzogna. E sono parole che fino ad ora hanno fatto dei danni che sono enormi, parole che hanno illuso tanti peccatori menandoli nelle fiamme dell’inferno ed hanno fatto cadere e sviare tanti che un giorno avevano creduto menando anch’essi nelle fiamme dell’inferno. Fratelli, vi esorto a vegliare e a pregare, e a ritenere il Vangelo e la dottrina che annunciavano gli apostoli, e non tollerate coloro che annunciano un altro vangelo e una dottrina diversa. Resistetegli in faccia, e riprendeteli ed ammoniteli, e non abbiate niente a che fare con essi. Essi vi odiano, sappiatelo. E non tollerate neppure coloro che pur dicendosi fratelli sono fornicatori, o avari, o idolatri, o oltraggiatori, o ubriaconi, o rapaci; in quanto essi vanno tolti dal vostro mezzo. Quel loro «vogliamoci bene» è un messaggio ingannevole che ha lo scopo di non farvi osservare i comandamenti di Dio che gli apostoli ci hanno dato per la grazia di Dio, e di fortificare le mani dei peccatori affinché non si convertano dalle loro vie malvagie. L’amore di coloro che vi portano il suddetto messaggio è dunque un amore finto: non è l’amore di Dio! E sapete perché? Perché la Scrittura dice: “Questo è l’amor di Dio: che osserviamo i suoi comandamenti; e i suoi comandamenti non sono gravosi” (1 Giovanni 5:3). Per cui un amore che non ti porta ad osservare i comandamenti che Dio ci ha dato tramite Gesù Cristo prima e poi tramite i Suoi apostoli è un finto amore. Siate avveduti. Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

 

Giacinto Butindaro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Guardatevi da Joe Ferreyra

  Si chiama Joe Ferreyra e afferma di essere un 'ministro' di DIO con una visione mondiale. Costui fa uso...

Una parola d’esortazione alle donne Cristiane

Come la donna deve vestire e comportarsi Sorelle, voi pure un giorno, per la grazia di Dio, avete creduto nel...

La pedofilia è peccato. I pedofili se ne andranno all’inferno

La pedofilia è una perversione sessuale caratterizzata da attrazione erotica verso i fanciulli, indipendentemente dal loro sesso. Purtroppo questo mondo...

Chiudi