Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

«Quando parlate con me dovete chiamarmi ‘pastore’!»

 

Fratelli, mi giunge voce che in certe Chiese i «pastori» ordinano ai membri di Chiesa di chiamarli «pastore» quando parlano con loro. In altre parole, se il pastore si chiama Tizio Caio, quando un membro di chiesa si mette a parlare con lui lo deve chiamare «pastore Tizio Caio»! Guai dunque a chiamarlo «Tizio» o «fratello» o «fratello Tizio»! No, egli vuole essere chiamato «pastore …», e chi non lo fa subirà le conseguenze di questa sua ribellione!

E’ evidente che ci troviamo davanti a qualcosa di diabolico, perché un vero pastore, cioè un credente che ha ricevuto il ministerio di pastore non darà mai un tale ordine alle pecore del Signore! Ma voi ve lo immaginate il nostro caro fratello Paolo da Tarso ordinare i santi: «Non vi permettete, quando parlate con me, di chiamarmi fratello o Paolo o fratello Paolo, mi dovete chiamate ‘apostolo e dottore Paolo’»? No. Per cui è chiaro che questi uomini che danno simili ordini non sono pastori stabiliti da Dio, ma impostori, che usano il titolo di pastore rilasciatogli da qualche scuola biblica per signoreggiare sulle pecore del Signore, maltrattarle, e sfruttarle.

Costoro sono uomini superbi, vanagloriosi, arroganti, spietati, senza amore per il popolo di Dio. Si sentono chissacchì, perché una organizzazione gli ha dato il titolo di pastore. Ma essi non hanno il ministerio, fingono di averlo! Sono finti pastori! Sono dei serpenti, dei lupi. E le loro opere e le loro parole lo testimoniano. Se fate parte di una queste Chiese uscitevene e separatevene immediatamente.

Giacinto Butindaro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Ancora sulla battaglia spirituale combattuta anche nei pensieri

“poiché il combattimento nostro non è contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori...

Eresia di Corrado Salmè: siamo sempre stati figli di DIO

Affermare come fa Corrado Salmè che siamo sempre stati figli di Dio, anche quando non credevamo in Cristo Gesù (vedi...

«Enza la sorella cieca» viene guarita da Dio durante il battesimo in acqua

Enza Tomaselli, che era chiamata «Enza la sorella cieca», è stata guarita durante il battesimo in acqua che ha ricevuto...

Chiudi