Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Parole di un ex direttore della Cia che fanno riflettere i savi di cuore

Nel libro «Le menti del doppio Stato. Dagli archivi angloamericani e del Servizio segreto del Pci il perché degli anni di piombo» leggiamo:

«William Colby, il direttore della Cia dal 1973 al 1975, scrisse in un suo libro di memorie: ‘L’Italia è stato il più grande laboratorio di manipolazione politica clandestina. Molte operazioni organizzate dalla Cia si sono ispirate all’esperienza accumulata in questo paese e sono state utilizzate anche per l’intervento in Cile’ [nella nota si legge: ‘William Colby e Peter Forbath, Honorable Men. My Life in the Cia, Simon & Schuster, New York 1978. Il libro uscì in traduzione italiana nel 1981, pubblicato da Ugo Mursia Editore (Milano), con il titolo La mia vita nella Cia], il sanguinoso colpo di stato che nel settembre 1973 rovesciò il governo legittimo del socialista Salvador Allende e instaurò la feroce dittatura del generale Augusto Pinochet» (Mario Josè Cereghino & Giovanni Fasanella, Le menti del doppio Stato. Dagli archivi angloamericani e del Servizio segreto del Pci il perché degli anni di piombo, Chiarelettere editore, Milano, Prima edizione 2020, pag. 25).

Questa citazione ha lo scopo di mettervi in guardia per l’ennesima volta da coloro che da dietro i pulpiti o da qualche cattedra di qualche scuola biblica affermano che non esistono complotti. Peraltro, a proposito di Cia, vi ricordo che il pastore protestante Frank Bruno Gigliotti (1896-1975), massone e agente dell’Oss prima e poi della Cia (del quale ho parlato abbondantemente nel mio libro ‘La Massoneria smascherata’), era amico e fratello del primo presidente delle Assemblee di Dio in Italia (ADI) Umberto Gorietti.

Quindi, nessuno vi seduca con vani ragionamenti, perché i complotti esistono, eccome se esistono. Esistono complotti sia contro lo Stato che contro la Chiesa di Cristo. Non ascoltate i negazionisti: sono dei bugiardi che nascondono la verità.

Giacinto Butindaro

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: