Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Peccatori considerate l’epidemia del coronavirus e convertitevi dalle vostre vie malvagie credendo nell’evangelo

Peccatori, considerate quest’epidemia, quale tremendo flagello di Dio sul mondo intero, ponete mente alle vostre vie piene di peccato e convertitevi dalle vostre vie malvagie.

Sappiate che Dio è adirato contro ciascuno di voi a motivo della moltitudine dei vostri peccati, e la Sua vendetta certamente vi piomberà sulla testa, come sta accadendo in diverse maniere, e sarà sempre più forte.

“In quello stesso tempo vennero alcuni a riferirgli il fatto dei Galilei il cui sangue Pilato aveva mescolato coi loro sacrifici. E Gesù, rispondendo, disse loro: Pensate voi che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei perché hanno sofferto tali cose? No, vi dico; ma se non vi ravvedete, tutti similmente perirete. O quei diciotto sui quali cadde la torre in Siloe e li uccise, pensate voi che fossero più colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme? No, vi dico; ma se non vi ravvedete, tutti al par di loro perirete.” (Luca 13:1-5)

Avete letto bene le parole di Gesù quando gli raccontarono degli eventi funesti accaduti a dei peccatori:

“Ma se non vi ravvedete, tutti al par di loro perirete”.

Dunque ravvedetevi e convertitevi dalle vostre vie malvagie. Ravvedetevi e credete nell’evangelo di Gesù Cristo, il messaggio più potente al mondo, che è il seguente:

“Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le scritture, fu seppellito, risuscitò dai morti dal terzo giorno, secondo le scritture, e apparve a molti dei suoi discepoli.”

Solamente se crederete con tutto il vostro cuore in questo evangelo sarete riconciliati con Dio, la Sua ira sarà stornata da voi per i meriti di Cristo, e alla vostra morte la vostra anima andrà nel Suo paradiso celeste in attesa della risurrezione dei giusti.

Altrimenti sappiate che se rimanete nei vostri peccati e non credete all’evangelo, potrete magari anche sfuggire al coronavirus o ad altri giudizi di Dio sul mondo, ma certamente non sfuggirete alla Sua ira e alla Sua vendetta, e alla vostra morte la vostra anima sarà gettate nelle fiamme dell’inferno in attesa del giudizio finale dove sarete lanciati nel lago ardente di fuoco e di zolfo, che è la morte seconda.

 

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
L’odio non è più il mio Dio: la testimonianza di Gianluca Colucci

Mi chiamo Gianluca Colucci e voglio testimoniare quello che il nostro grande Iddio e Salvatore Cristo Gesù ha fatto per...

DIO è retto. Egli si compiace della rettitudine.

“Quanto alla Ròcca, l'opera sua è perfetta, poiché tutte le sue vie sono giustizia. È un Dio fedele e senza...

Il Papa Francesco I è un massone?

Ecco di seguito una lista di elementi e di indizi che fanno sospettare l'appartenenza del papa gesuita Francesco I alla...

Chiudi