Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Se perseverate nella fede….

“E voi, che già eravate estranei e nemici nella vostra mente e nelle vostre opere malvage, ora Iddio vi ha riconciliati nel corpo della carne di lui, per mezzo della morte d’esso, per farvi comparire davanti a sé santi e immacolati e irreprensibili, SE PUR PERSEVERATE NELLA FEDE, fondati e saldi, e non essendo smossi dalla speranza dell’Evangelo che avete udito…” (Col 1:21-23)

Il nostro grande Dio ci ha riconciliati a sè per mezzo della morte del Suo amato Figlio, Gesù Cristo. E questo Lui lo ha fatto affinchè compariamo davanti a Lui santi, senza macchia e irreprensibili. Questo però se pur perseveriamo nella fede e non smuovendoci dalla speranza del vangelo.

Chi dunque non persevera nella fede e non rimane saldo nell’ubbidire al vangelo del nostro Signore, se ne andrà in perdizione, tra le fiamme dell’inferno, anche se ha creduto ed ha sperimentato la nuova nascita.

Attenti dunque alla vostra fedee alla vostra condotta. Badate di non lasciarvi smuovere dalla speranza in Cristo e dalla vostra preziosissima fede. Non lasciate che cosa alcuna su questa terra vi faccia perdere questa cosi grande salvezza!

A che serve camminare solo per un tempo, faticando e studiando di piacere al Signore, e poi naufragare quanto alla fede? A che serve essere zelante inizialmente e poi cominciare ad adulterare con il mondo, smettendo cosi di amare l’Eterno con tutto il cuore?

No fratelli e sorelle, non dobbiamo essere come quelli che si traggono indietro a loro perdizione, ma dobbiamo essere di quelli che perseverano fino alla fine per ricevere la corona della vita.

Conducetevi dunque come figliuoli di Dio, studiando di rendere sicura la vostra elezione, santificandovi nel Suo cospetto, mettendo in pratica i Suoi comandamenti, contrastando il peccato e la carne e camminando per lo Spirito. OGNI GIORNO, senza stancarvi, dimenticando le cose che stanno addietro e tenendo gli occhi fissi su Colui che è il nostro Signore e Salvatore.

Che l’Eterno vi benedica e vi renda saldi in Cristo fino alla fine.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
L’omicida suicida che credeva nell’eresia distruttiva «una volta salvati sempre salvati»

George Sodini, il 48enne autore della strage nella palestra di Pittsburgh avvenuta nell’agosto del 2009 (link), nella quale dopo avere...

Emanuele Michelino contro le ADI: «Il pastore ci ha maltrattati, ci ha calunniati!»

Ascoltate la testimonianza di questo fratello che assieme a sua moglie è uscito dalle Assemblee di Dio in Italia (ADI)....

DIO è santo. Egli è mirabile nella Sua santità.

  “Chi è pari a te fra gli dèi, o Eterno? Chi è pari a te, mirabile nella tua santità, tremendo anche...

Chiudi