Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Siamo stati salvati perché abbiamo fatto qualcosa di buono e quindi perché abbiamo meritato la salvezza?

 

No, perché è scritto:

“Egli ci ha salvati non per opere giuste che noi avessimo fatte” (Tito 3:5).

E allora perché siamo stati salvati? Perché siamo stati eletti da Dio a salvezza in Cristo prima della fondazione del mondo (cfr. Efesini 1:1-6; 2 Tessalonicesi 2:13).

Sì, riconosciamo che Dio ci ha salvati secondo il beneplacito della sua volontà, affinché fossimo a lode della sua gloria. Non è dipeso da noi dunque, ma da Dio che ha voluto farci grazia, secondo che Dio disse a Mosè:

“Farò grazia a chi vorrò far grazia, e avrò pietà di chi vorrò aver pietà” (Esodo 33:19).

Ecco perché Paolo dice ai santi di Efeso:

“Poiché gli è per grazia che voi siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non vien da voi; è il dono di Dio” (Efesini 2:8).

A Dio sia la gloria in Cristo Gesù ora e in eterno. Amen

 

Giacinto Butindaro

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Quando il cardinale Jorge Bergoglio ospitò nella cattedrale la potentissima massoneria ebraica

Il 12 Novembre del 2012, presso la Cattedrale di Buenos Aires centinaia di persone parteciparono alla commemorazione da parte della...

I credenti non devono essere razzisti

I credenti in Cristo si devono guardare dall'essere razzisti e dal disprezzare una persona per via della sua carnagione oppure...

Uscite dalle Chiese che si sono rifugiate all’ombra della mafia

In seno ad un ambiente così corrotto come quello evangelico, non meraviglia che ci siano «pastori», soprattutto nei luoghi dove...

Chiudi