Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Un messaggio a coloro che ancora non si sono riconciliati con Dio

A te che leggi, se ancora non ti sei riconciliato con Dio, ti esorto a ravvederti e a credere nell’evangelo di Cristo Gesù, che è il seguente:

“Cristo morì per i nostri peccati, secondo le scritture, fu seppellito, risuscitò dai morti al terzo giorno, secondo le scritture, ed apparve a molti dei suoi discepoli.”

Soltanto per mezzo della fede in Cristo e nell’evangelo si può ottenere la remissione dei propri peccati e la vita eterna. Non esistono altri modi (facendo opere buone, risolvendo problemi, etc..) o altre vie (nè il cattolicesimo che è paganesimo, nè maria, nè altre religioni o credi). Sappi che se tu morrai nella condizione di nemico di Dio, quello che ti attende sono le fiamme dell’inferno, in attesa della morte seconda, che è il lago ardente di fuoco e di zolfo. Là sarai tormentato nei dolori per sempre, IN ETERNO. Bada bene che queste non sono favole, ma sono parole veraci che possono salvare all’istante l’uomo peccatore, anche se i suoi peccati fossero rosso come scarlato.

Dunque non farti beffe di questo messaggio o di me che te lo annunzio, ma poni mente e rifletti: a che serve guadagnare il mondo intero e poi perdere l’anima tua? Ravvediti dunque, convertiti e credi nel glorioso e potente messaggio dell’evangelo che manifesta il grande amore di Dio.

 

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Dalla ricerca della verità attraverso la meditazione trascendentale alla verità in Cristo Gesù

PRIMA DELLA CONVERSIONE: Mi chiamo Enrico Maria Palumbo e ho 30 anni. Fin dall’età di 16 anni iniziai ad essere...

Per la grazia di Dio

  Ero perduto, ma ora sono salvo; avevo la coscienza contaminata dalle opere morte, ma adesso è purificata dal sangue...

Falsi ministri all’opera nella denominazione ‘missione paradiso’

In questo video si può vedere come la CARNALITA' viene spacciata per 'lode a DIO'. Questi sono SPETTACOLI che non...

Chiudi