Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

DIO è la nostra rocca,la nostra rupe, il nostro rifugio, il nostro alto ricetto e la nostra fortezza. Egli è la roccia de’ secoli.

DIO è la nostra rocca. Egli è la rocca della nostra salvezza. Egli è la roccia d’Israele ed è la roccia dei secoli. Egli rimane sempre fermo ed immutabile in eterno. Non v’è rocca pari a Lui. Chi confida in Lui non sarà mai smosso perchè Egli rimane fermo. Egli è la nostra rupe che è saldo in eterno. Egli è il nostro alto ricetto in tempo di distretta, il luogo dove noi troviamo riparo, ricovero e rifugio. L’Eterno conosce quelli che si rifugiano in Lui ed Egli è il rifugio dei miseri. Il Suo nome è una forte torre ed Egli ci è una forte torre dinanzi al nemico. Egli è la nostra potente fortezza la quale nessun nemico potrà mai distruggere o potrà mai entrare. A DIO che è la nostra Rocca, la nostra rupe, il nostro alto ricetto, il nostro rifugio e la nostra fortezza sia la gloria ora e in eterno. Amen.

Rocca = Fortezza massiccia costruita su una cima rocciosa o su un’altura dominante. Forte come una rocca, possente;

Rupe = Ammasso roccioso elevato e scosceso:si arrampicarono su per una r. di tufogrotta scavata nella r.Essere fermo, saldo, duro come una rupe, essere particolarmente forte e saldo nel carattere

Ricetto= Luogo in cui si trova ricovero, riparo: un comodo, sicuro, provvidenziale r.

  • “ma l’arco suo è rimasto saldo; le sue braccia e le sue mani sono state rinforzate dalle mani del Potente di Giacobbe, da colui ch’è il pastore e la roccia d’Israele,”(Gn 49:24)
  • Quanto alla Rocca, l’opera sua è perfetta, poiché tutte le sue vie sono giustizia. È un Dio fedele e senza iniquità; egli è giusto e retto.”(Dt 32:4)
  • l’Iddio che ab antico è il tuo rifugio; e sotto a te stanno le braccia eterne. Egli scaccia d’innanzi a te il nemico, e ti dice: ‘Distruggi!’”(Dt 33:27)
  • “Ma Ieshurun s’è fatto grasso ed ha ricalcitrato, – ti sei fatto grasso, grosso e pingue! – ha abbandonato l’Iddio che l’ha fatto, e ha sprezzato la Rocca della sua salvezza.”(Dt 32:15)
  • “Non v’è alcuno che sia santo come l’Eterno, poiché non v’è altro Dio fuori di te; né v’è rocca pari all’Iddio nostro.”(1 Sam 2:2)
  • «L’Eterno è la mia rocca, la mia fortezza, il mio liberatore; l’Iddio ch’è la mia rupe, in cui mi rifugio, il mio scudo, il mio potente salvatore, il mio alto ricetto, il mio asilo. O mio salvatore, tu mi salvi dalla violenza!”(2 Sam 22:2-3)
  • “Poiché chi è Dio fuor dell’Eterno? E chi è Rocca fuor del nostro Dio? Iddio è la mia potente fortezza, e rende la mia via perfetta.
  • ”(2 Sam 22:32-33)
  • “Viva l’Eterno! Sia benedetta la mia rocca! e sia esaltato Iddio, la rocca della mia salvezza!”(2 Sam 22:47)
  • E l’Eterno sarà un alto ricetto all’oppresso, un alto ricetto in tempi di distretta;”(Sl 9:9)
  • “Voi, invece, fate onta al consiglio del misero, perché l’Eterno è il suo rifugio.”(Sl 14:6)
  • L’Eterno è la mia rocca, la mia fortezza, il mio liberatore; il mio Dio, la mia rupe, in cui mi rifugio, il mio scudo, il mio potente salvatore, il mio alto ricetto.”(Sl 18:2)
  • “Siano grate nel tuo cospetto le parole della mia bocca e la meditazione del cuor mio, o Eterno, mia rocca e mio redentore!”(Sl 19:14)
  • Poiché tu sei la mia rocca e la mia fortezza; per amor del tuo nome guidami e conducimi.”(Sl 31:3)
  • “Ma la salvezza dei giusti procede dall’Eterno; egli è la loro fortezza nel tempo della distretta.”(Sl 37:39)
  • Io dirò a Dio, ch’è la mia rocca: Perché mi hai dimenticato? Perché vo io vestito a bruno per l’oppression del nemico?”(Sl 42:9)
  • Poiché tu sei l’Iddio ch’è la mia fortezza; perché mi hai rigettato? Perché vo io vestito a bruno per l’oppression del nemico?”(Sl 43:2)
  • Dio è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle distrette.”(Sl 46:1)
  • “Ma io canterò la tua potenza, e al mattino loderò ad alta voce la tua benignità, perché tu sei stato per me un alto ricetto, un rifugio nel giorno della mia distretta.”(Sl 59:16)
  • poiché tu mi sei stato un rifugio, una forte torre dinanzi al nemico.”(Sl 61:3)
  • Egli solo è la mia rocca e la mia salvezza, il mio alto ricetto; io non sarò grandemente smosso.”(Sl 62:2)
  • Egli solo è la mia rocca e la mia salvezza; egli è il mio alto ricetto; io non sarò smosso. In Dio è la mia salvezza e la mia gloria; la mia forte rocca e il mio rifugio sono in Di. Confida in lui ogni tempo, o popolo; espandi il tuo cuore nel suo cospetto; Dio è il nostro rifugio. ”(Sl 62:6-8)
  • “Siimi una ròcca, una dimora ove io possa sempre rifugiarmi! Tu hai prescritto ch’io sia salvato, perché sei la mia rupe e la mia fortezza.”(Sl 71:3)
  • “Egli ti coprirà con le sue penne, e sotto le sue ali troverai rifugio.”(Sl 91:4)
  • Ma l’Eterno è il mio alto ricetto, e il mio Dio è la rocca in cui mi rifugio.”(Sl 94:22)
  • Tu sei il mio rifugio ed il mio scudo; io spero nella tua parola.”(Sl 119:114)
  • Benedetto sia l’Eterno, la mia rocca, che ammaestra le mie mani alla pugna e le mie dita alla battaglia; ch’è il mio benefattore e la mia fortezza, il mio alto ricetto e il mio liberatore, il mio scudo, colui nel quale mi rifugio,che mi rende soggetto il mio popolo.”(Sl 144:1-2)
  • “V’è una gran sicurezza nel timor dell’Eterno; Egli sarà un rifugio per i figli di chi lo teme.”(Pv 14:26)
  • Il nome dell’Eterno è una forte torre; il giusto vi corre, e vi trova un alto rifugio.”(Pv 18:10)
  • “Confidate in perpetuo nell’Eterno, poiché l’Eterno, sì l’Eterno, è la roccia de’ secoli.”(Is 26:4)
  • “Allora intonerete de’ canti, come la notte quando si celebra una festa; e avrete la gioia nel cuore, come colui che cammina al suon del flauto per andare al monte dell’Eterno, alla Rocca d’Israele.”(Is 30:29)
  • “Non vi spaventate, non temete! Non te l’ho io annunziato e dichiarato da tempo? Voi me ne siete testimoni. V’ha egli un Dio fuori di me? Non v’è altra Rocca; io non ne conosco alcuna.”(Is 44:8)
  • O Eterno, mia forza, mia fortezza, e mio rifugio nel giorno della distretta! A te verranno le nazioni dalle estremità della terra, e diranno: ‘I nostri padri non hanno ereditato che menzogne, vanità, e cose che non giovano a nulla’.”(Ger 16:19)
  • “Non esser per me uno spavento; tu sei il mio rifugio nel giorno della calamità.”(Ger 17:17)
  • “L’Eterno ruggirà da Sion, farà risonar la sua voce da Gerusalemme, e i cieli e la terra saranno scossi; ma l’Eterno sarà un rifugio per il suo popolo, una fortezza per i figliuoli d’Israele.”(Gioele 3:16)
  • L’Eterno è buono; è una fortezza nel giorno della distretta, ed egli conosce quelli che si rifugiano in lui.”(Na 1:7)
  • “Non sei tu ab antico, o Eterno, il mio Dio, il mio Santo? Noi non morremo! O Eterno, tu l’hai posto, questo popolo, per esercitare i tuoi giudizi, tu, o Rocca, l’hai stabilito per infliggere i tuoi castighi.”(Abac 1:12)

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Non siate dunque loro compagni – Predicazione audio

"Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né...

Glorificando DIO nel fuoco – sermone di George Whitefield

“Diletti, non vi stupite della fornace accesa in mezzo a voi per provarvi, quasiché vi avvenisse qualcosa di strano.”(1 Pietro...

Il mistero di Dio che è stato manifestato ai santi

Gesù Cristo: pietra angolare eletta e preziosa per i credenti, ma pietra d'inciampo per gli increduli   Dio, per mezzo...

Chiudi