Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

A chi dareste voi?

Visto che ancora alcuni si ostinano a non capire, proviamo cosi.

Supponiamo che in una chiesa si sappiano le seguenti cose:

– Da una parte c’è il ministro che ammaestra la chiesa a cui non manca nulla. Si trova nell’abbondanza, non gli manca nulla, ha confermato che possiede alcuni beni immobili e risparmi

– Dall’altra c’è una famiglia fatta da un padre, una madre e dei figli che fanno fatica ad arrivare a fine mese perché lo stipendio non è sufficiente a coprire tutte le spese (non perché li sperpera o altro)

– Dall’altra ancora c’è una vedova che con la pensione fa fatica a coprire tutte le spese per il suo vivere

Ora supponiamo che queste cose SI SAPPIANO (purtroppo nella realtà accade che su queste questioni non c’è la massima trasparenza ma molte cose rimangono occulte e si devono fare investigazioni per scoprirle. E guai a chi vuole far chiarezza sulla cosa! Viene visto come diffamatore, accusatore, calunniatore e chi più ne ha più ne metta).

Ora, sapendo queste cose, secondo voi un credente, dopo aver esaminato la somma della Parola di Dio riguardo alla questione (poveri, principio di uguaglianza, diritti dei ministri), e mosso dalla carità, dalla sapienza, e avendo imparato il principio di uguaglianza predicato dall’apostolo Paolo, a chi deciderà di destinare i propri soldi: al ministro che è nell’abbondanza (perché ha fatto tanto per il vangelo, ha predicato, ha scritto libri e deve “essere pagato” per il lavoro che svolge) oppure ad uno degli altri due che si trovano in difficoltà in quel preciso momento della vita?

Riflettete bene e siate sinceri con voi stessi. Se ritenete che è giusto darlo al ministro nell’abbondanza trascurando gli altri che ne hanno più bisogno in quel momento, io non so più cosa dirvi. Siete privi di discernimento, di carità, di sapienza e renderete conto all’Eterno delle vostre scelte scellerate. Non vi illudete perché le vostre giustificazioni inutili, prive di carità, prive di empatia per il prossimo non vi saranno sufficienti quando Dio ve ne chiederà conto.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
L’ispirazione della Bibbia

La Bibbia è la Parola di Dio; essa è composta da sessantasei libri di cui trentanove dell'Antico Patto e ventisette...

IDDIO indura chi vuole

“E sebbene avesse fatto tanti miracoli in loro presenza, pure non credevano in lui; affinché s'adempisse la parola detta dal...

Le ADI si sono messe pure con i Mormoni!

Circa cinque anni fa scrissi un articolo dal titolo «ABOMINAZIONE! Le Assemblee di Dio USA si sono messe con i Mormoni» ....

Chiudi