Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Anche l’Eterno si farà beffe di coloro che non vogliono saperne della Sua correzione

Sappiate voi che respingete i consigli dell’Eterno e non volete saperne della Sua correzione, che Egli si farà beffe quando lo spavento, la sventura, la distretta e l’angoscia vi cadranno addosso! Tribolazione ed angoscia per ogni uomo che fa il male, ossia trasgredisce la legge divina.

Sappiate voi che non date ascolto ai consigli di Dio e che disprezzate le Sue leggi e i Suoi comandamenti. Voi che vi prendete beffe dei Suoi servitori e di coloro che Egli si usa per avvertirvi. Vi pascerete del frutto della vostra condotta. Il vostro peccato vi ritroverà e sarete colpiti da Dio e dalla Sua maledizione. Sì, perchè la Sua maledizione è per coloro che non Lo amano (cfr 1 Co 16:22) e che non camminano secondo le Sue leggi. E’ solo questione di tempo, e il peccato nel quale vivete porterà le sue nefaste conseguenza. Non ci si può beffare di Dio, quello che uno semina, alla fine raccoglie. Se uno semina una vita in ribellione a Dio, semina tribolazione ed angoscia, oltre che la morte eterna. Se uno semina ubbidienza e timore di Dio, mieterà il frutto dello Spirito che è PACE e GIOIA, e alla fine la vita eterna.

“Ma poiché, quand’ho chiamato avete rifiutato d’ascoltare, quand’ho steso la mano nessun vi ha badato, anzi avete respinto ogni mio consiglio e della mia correzione non ne avete voluto sapere, anch’io mi riderò delle vostre sventure, mi farò beffe quando lo spavento vi piomberà addosso; quando lo spavento vi piomberà addosso come una tempesta, quando la sventura v’investirà come un uragano, e vi cadranno addosso la distretta e l’angoscia. Allora mi chiameranno, ma io non risponderò; mi cercheranno con premura ma non mi troveranno. Poiché hanno odiato la scienza e non hanno scelto il timor dell’Eterno e non hanno voluto sapere dei miei consigli e hanno disdegnato ogni mia riprensione, si pasceranno del frutto della loro condotta, e saranno saziati dei loro propri consigli. Poiché il pervertimento degli scempi li uccide, e lo sviarsi degli stolti li fa perire; ma chi m’ascolta se ne starà al sicuro, sarà tranquillo, senza paura d’alcun male’.” (Pv 1:24-33)

Datemi ascolto: smettetela immediatamente di trasgredire le leggi di Dio e i Suoi comandamenti. Riconciliatevi con Lui per mezzo della fede in Colui che Egli ha mandato qual prezzo di riscatto. Ravvedetevi e credete nel vangelo: Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; fu seppellito; risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; apparve a molti dei Suoi discepoli.

E se lo avete già fatto, ma camminate da ribelli, smettetela subito di peccare e di camminare secondo la carne. Chiedete perdono a Dio, confessateGli i vostri peccati e non disdegnate la Sua correzione. Rialzatevi, perchè Egli è misericordioso e fascia le piaghe.Poi imparate a camminare come figli ubbidienti che gradiscono al Padre, studiandovi di fuggire il peccato e di operare del continuo il bene.

 

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Influenze e somiglianze massoniche nelle Chiese evangeliche – parte I

Nello studiare approfonditamente la dottrina e la morale della Massoneria e confrontandole con la dottrina e la morale di molte...

Ancora sul silenzio contro la Massoneria

Sono pienamente persuaso che il rifiuto da parte di tante Chiese, Denominazioni e Associazioni Evangeliche in Italia, di condannare pubblicamente...

Come può Dio perdonare il peccatore?

Come può DIO essere santo e perdonare i peccatori che invece dovrebbero essere condannati? Se DIO è giusto, ti deve...

Chiudi