Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Ancora oggi Gesù, il Cristo di Dio, guarisce da qualsiasi malattia

 “Or una donna che avea un flusso di sangue da dodici anni, e molto avea sofferto da molti medici, ed avea speso tutto il suo senz’alcun giovamento, anzi era piuttosto peggiorata, avendo udito parlar di Gesù, venne per di dietro fra la calca e gli toccò la veste, perché diceva: Se riesco a toccare non foss’altro che le sue vesti, sarò salva. E in quell’istante il suo flusso ristagnò; ed ella sentì nel corpo d’esser guarita di quel flagello.” (Marco 5:24-29)

Una donna che da lungo tempo soffriva (12 anni) andò a Gesù CON FEDE, difatti era convinta e non aveva alcun dubbio del fatto che se avesse toccato solo la sua veste sarebbe salvata, e ALL’ISTANTE ricevette guarigione. Ella sentì nel suo corpo di essere guarita. Sappiate che, come ieri, ancora oggi Gesù guarisce all’ISTANTE anche malattie e sofferenze portate avanti da lunghi anni. Egli non è cambiato ma è lo stesso ieri, oggi e sarò lo stesso in eterno.
 
Se anche tu fratello o sorella soffri da anni per un qualsiasi cosa la prima cosa che dovete fare è ESAMINARVI per vedere se vivete nel peccato (in ribellione a Dio trasgredendo qualche Suo comandamento) e se ciò che vi accade non sia una divina punizione e correzione. Se le cose stanno così dovete confessare il vostro peccato, abbandonarlo e il sangue di Gesù vi purificherà da ogni vostro peccato. Poi insistete presso il trono di Dio con suppliche e digiuni, fatti con fede, per essere risanati e ristabiliti. Nel caso in cui siete provati, fatevi animo e sopportate con ogni pazienza insistendo nello stesso modo presso il trono di Dio per essere sostenuti e guariti completamente. Ricordatevi che le prove servono a produrre costanza e perseveranza e per farci diventare sempre più simili a Colui che è il capo di ogni cosa. Dio, in entrambi i casi, vuole che i Suoi figli siano partecipi della Sua santità perché Egli ama i Suoi figliuoli eletti, preziosi e giustificati da Cristo.
 
Se invece tu non sei ancora nato di nuovo ma sei un figlio d’ira, morto nei tuoi peccati, ravvediti e credi nell’evangelo di Gesù Cristo che è il seguente: Gesù,il Cristo di Dio, morì per i nostri peccati, secondo le scritture, fu seppellito, risuscitò il terzo giorno, secondo le scritture e apparve a molti dei suoi discepoli. Poi invoca l’Eterno con tutto il vostro cuore e con fede per ottenere la guarigione del vostro flagello. Sappiate che se invece non vi ravvedete vi può accadere di peggio e alla vostra morte sarete tormentati nelle fiamme dell’inferno in attesa di essere condannati ad un eterno tormento nel lago ardente di fuoco e di zolfo con il corpo e l’anima.
 
Andate a Lui con fede e NON DUBITATE IN CUOR VOSTRO. Pregatelo con insistenza e crediate di aver ricevuto ciò che Gli chiedete. Nel suo nome glorioso C’E’ POTENZA per guarire QUALSIASI MALATTIA E INFERMITA’. Non c’è nessuna malattia che Egli non sia in grado di curare. Egli parla e la cosa avviene, in un momento, all’istante. Dovete credere. Dovete essere certi di ricevere ciò che Gli state chiedendo. Chi dubita non riceve nulla, ma proprio nulla dal Signore Dio perché chi si accosta a Lui deve credere che Egli è il rimuneratore di coloro che confidano in Lui.
 
Haiaty Varotto
 
 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Confutazione dei ‘branhamiti’: il divorzio

La dottrina branhamita   All’uomo è permesso risposarsi mentre la moglie è ancora viva. Branham insegnava che nel caso la...

Il Signore Gesù Cristo sul trono

Mia nonna Rosa mi ha raccontato che tanti anni fa, in Sicilia, mentre mio papà (suo figlio) era un ragazzo,...

Evoluzione o Creazione?

Documentario che confuta la teoria dell’evoluzione. Questa teoria ormai è talmente radicata nel mondo moderno che facilmente viene creduta anche se non...

Chiudi