Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Caratteristiche degli uomini negli ultimi giorni: orgogliosi

Or sappi questo: negli ultimi giorni verranno tempi difficili; perché gli uomini saranno egoisti, amanti del denaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, irreligiosi, insensibili, sleali, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene, traditori, sconsiderati, orgogliosi, amanti del piacere anziché di Dio, aventi l’apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza.” (2 Timoteo 3:1-5)”

La scrittura ci fa sapere che negli ultimi giorni gli uomini saranno orgogliosi. In effetti le cose stanno proprio cosi perché gli uomini sono diventati orgogliosi.

Ma che cosa significa essere “orgoglioso”?

Secondo il dizionario, il termine “orgoglioso” significa:

Dominato dall’orgoglio, chiuso nel proprio orgoglio” (Dizionario Oxford)

“Di persona, piena d’orgoglio, che mostra orgoglio” (Treccani)

Quindi la persona orgogliosa è la persona che è piena di orgoglio ed è dominata da esso. Ora vediamo che cos’è l’orgoglio. 

Il termine orgoglio significa:

Stima eccessiva di sé; esagerato sentimento della propria dignità, dei proprî meriti, della propria posizione o condizione sociale, per cui ci si considera superiori agli altri” (Treccani)

Stima esagerata di sé, della propria dignità, dei propri meriti, per cui ci si sente in tutto superiori agli altri” (Dizionario Repubblica)

Dunque, la persona orgogliosa è una persona che ha una stima esagerata di sé, o dei propri meriti, o della propria posizione sociale, la quale si considera meglio o superiore agli altri. Di conseguenza, la persona orgogliosa agisce in un modo tale da rendere manifesto il suo disprezzo dei confronti degli altri ritenuti inferiori; difatti lo manifesta sia nell’agire che nel parlare.

Vediamo alcuni esempi di azioni compiute dalla persona orgogliosa:

  • E’ pieno di sé; non accetta critica o pareri contrari (e talvolta neanche consigli) da nessuno
  • Non riconosce i propri limiti (pensa che sa tutto, che conosce tutto, che ha calcolato sempre tutto bene senza errori) 
  • Non sa chiedere scuse; non chiede mai scuse, anche quando sa di aver sbagliato o di aver sottovalutato una questione
  • Vuole essere sempre al centro dell’attenzione 
  • Vuole avere il primato ed essere lodato in tutto quello che fa
  • Disprezza gli altri nel parlare, affibbiando loro dei nomignoli o dei modi di dire che evidenziano lo sprezzo; es: beffe, scherni, ironie pesanti, etc..
  • Contende sempre con gli altri per avere ragione e non accetta che sia lui ad essere nel torto 

L’orgoglio è molto diffuso nel mondo; Infatti sono tantissime le persone che sono orgogliose, o che hanno una certa misura di orgoglio. Ovviamente l’orgoglio è distruttivo, sia per coloro che lo hanno, e sia per coloro che ne subiscono gli effetti; Infatti a causa dell’orgoglio sono tante le famiglie sfasciate, le amicizie rovinate, i turbamenti creati, i progetti falliti, e cosi via.. 

Purtroppo però l’orgoglio riesce a legare anche credenti in Cristo Gesù se questi non vegliano, principalmente ministri del vangelo, conduttori e altri che sono esposti pubblicamente; Infatti se uno non veglia, può succedere che a motivo delle opere fatte per il Signore, a motivo delle predicazioni, oppure a motivo delle rivelazioni, o dei miracoli, o della fama, o di altro, il cuore del credente s’inorgoglisca, e ciò a suo danno. Sì, a suo danno, perché Dio ha in abominio l’uomo orgoglioso. Non lo sopporta. Infatti l’ira di Dio viene sopra gli orgogliosi. Questa non è una cosa da sottovalutare e bisogna veramente stare attenti affinché il proprio cuore non s’inorgoglisca e non s’insuperbisca per nessuna ragione; per questo è importante esaminare del continuo la propria condotta per vedere se ci sono i “sintomi” dell’orgoglio. Se si riscontrano alcuni dei sintomi, bisogna immediatamente operare allontanando l’orgoglio con forza e risoluzione, senza indugio. Ahimè, molti di coloro che hanno sottovalutato l’orgoglio sono finiti male, molto male, e ora si ritrovano nelle fiamme dell’inferno (se non si sono ravveduti ovviamente).

“Poiché l’Eterno degli eserciti ha un giorno contro tutto ciò ch’è orgoglioso ed altero, e contro chiunque s’innalza, per abbassarlo;” (Is 2:12)

Oltre a quanto detto, è bene sapere che dall’orgoglio non vien che contesa, secondo che è scritto:

Dall’orgoglio non vien che contesa, ma la sapienza è con chi dà retta ai consigli.” (Pv 13:10)

Perché? Perché come già detto innanzi, l’uomo orgoglioso non accetta consigli da nessuno. E’ pieno di sè e pensa che non ha bisogno di sentire il parere o la veduta di nessun altro; pensa che non si debbono sentire gli altri perchè quello che hanno da dire non conta o è irrilevante per le loro conclusioni. Non è in grado di riconoscere che magari ha sbagliato in qualche valutazione o ha sottovalutato determinate questioni. Non riesce a riconoscere i propri limiti

Non riesce a farlo perchè è gonfio, pieno di sè, e questo suo rigonfiamento lo portano a disprezzare quello che altri (magari gli ultimi arrivati o con incarichi minori di lui) hanno da dire.

Ovviamente da questo suo comportamento, che spesso egli stesso non riconosce proprio perchè è nel laccio dell’orgoglio, nascono diverse contese, perchè non ascoltando nessuno, cerca sempre di imporre la propria convinzione e le proprie idee su chiunque parli con loro. Vogliono aver ragione sempre e comunque. Non ammettono la possibilità che in una determinata occasione stiano sbagliando. 


CONCLUSIONE


Non siate orgogliosi altrimenti per certo L’Eterno vi abbasserà. E’ solo una questione di tempo ma lo farà; e magari lo farà proprio usandosi delle persone che avete disprezzato quando eravate nell’alto della vostra arroganza e superbia.

Siate umili; riconoscete i vostri limiti; riconoscete che potete sbagliare; riconoscete che può succedere di aver sbagliato in una determinata circostanza od occasione; oppure in una determinata questione, magari sottovalutandola;

Imparate ad ascoltare gli altri; imparate ad ascoltare tutto quello che le persone hanno da dire prima di arrivare ad una conclusione e a giudicare; imparate ad accettare i consigli, le opinioni, le considerazioni degli altri prima di scartarle a priori.

Se riconoscete che in qualche cosa avete sbagliato, non indugiate ad andare a chiedere scusa e perdono alle persone a cui avete turbato con il vostro comportamento orgoglioso; Non aspettate altro altrimenti ve ne pentirete.

“Non parlate più con tanto orgoglio; non esca più l’arroganza dalla vostra bocca; poiché l’Eterno è un Dio che sa tutto, e da lui son pesate le azioni dell’uomo.” (1 Sa 2:3)

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Molti conduttori credono di essere vivi, ma per Gesù sono morti

«E all'angelo della chiesa di Sardi scrivi: ... Io conosco le tue opere: tu hai nome di vivere e sei...

Nel 1889, Albert Pike proclama che la religione massonica si basa sul culto a Lucifero

Il 14 Luglio 1889 Albert Pike – Sovrano Gran Commendatore del Supremo Consiglio del R.S.A.A. (Rito Scozzese Antico e Accettato)...

Non ti illudere!

  Non stai servendo Cristo con zelo e quindi sei tiepido? Verrai vomitato dalla bocca di Cristo, secondo che è...

Chiudi