Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Se dipendete da qualcuno nel lavoro, ponete mente alle parole di Pietro

L’apostolo Pietro scrisse queste parole:

«Domestici, siate con ogni timore soggetti ai vostri padroni; non solo ai buoni e moderati, ma anche a quelli che son difficili.» (1 Pietro 2:18)

Molti di noi lavorano alle dipendenze di qualcuno, quindi bisogna ricordarsi che bisogna essere soggetti ad essi, nel Signore, cioè bisogna comportarsi con la limitazione di non fare il male e non andare contro la Volontà di Dio.

È doveroso fare la volontà del proprio datore di lavoro, anche quando non ci sta osservando direttamente, proprio come se si lavorasse per il Signore, che vede ogni cosa.

Questa sottomissione e obbedienza è doverosa averla anche verso quelli che sono arroganti e malvagi, o che hanno comunque un carattere difficile da sopportare, perché questa è la volontà di Dio.

Badate, fratelli nel Signore, a non condurvi come si conducono quelli del mondo, i quali non conoscono Iddio, che fanno di tutto per frodare il loro padrone, soprattutto quando non vengono visti. Non siate come loro. Ricordatevi anche di non parlare contro di loro, non mormorate, neppure quando hanno un carattere difficile e vi fanno degli evidenti torti. Iddio è Colui che vi rende giustizia, ma voi non dovete fare le vostre vendette e dovete essere sempre leali, verso tutti.

Certo, se avete la possibilità di cambiare lavoro perché ormai la situazione è diventata insopportabile, potete farlo, ma valutate bene ogni cosa, che non sia un pretesto per non lavorare. Cari nel Signore, ricordatevi che dovete mangiare il vostro pane quietamente, cioè dovete lavorare per mangiare (cfr 2 Tessalonicesi 3:12), non siate d’aggravio agli altri, e neppure alla Chiesa di Cristo, se ciò è possibile.

Nessuno vi seduca con vani ragionamenti.

Giuseppe Piredda

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Alberi cattivi e alberi buoni, ossia uomini malvagi e uomini dabbene

Gesù Cristo ha parlato di alberi cattivi e di alberi buoni. Egli disse infatti: “Così, ogni albero buono fa frutti...

Sei nella fede?

  L’apostolo Paolo dice: “Esaminate voi stessi per vedere se siete nella fede; provate voi stessi” (2 Corinzi 13:5). Per...

Chiese protestanti di Milano protestano a favore dell’omosessualità

Ecco come si sono ridotti tanti ‘protestanti’ (Valdesi, Metodisti ecc.), a protestare a favore dell’omosessualità.  Guardate: Ma come possono dei...

Chiudi