Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Domanda aperta al ministro Butindaro

Visto e considerato che i fratelli Butindaro dicono di essere dei ministri di Cristo, ossia dei dottori della Parola, e visto e considerato che in svariate occasioni loro hanno posto diverse domande pubbliche ad altri che si dicono ministri del vangelo o ad altre organizzazioni/istituzioni riguardo alla trasparenza dei soldi ricevuti (quindi faccio qualcosa che anche loro hanno fatto e fanno tutt’ora) ed infine visto che ci sono persone che ricevono offerte da diversi credenti (alcuni dei quali credono che sia nel bisogno e per questo lo aiutano/aiutavano), pongo le seguenti domande a Giacinto Butindaro e a Illuminato Butindaro:

  • Confermi alla chiesa che hai ricevuto dei beni che ti permettono di sopravvivere, e che quindi non sei nel bisogno per supplire alle tue necessità quali cibo, casa, vestiti, etc?
  • È biblicamente e moralmente corretto che un ministro del vangelo, avendo modo di sostenersi, debba continuare a gravare sulla chiesa e a ricevere offerte di denaro dai santi, le quali possono invece andare a chi è realmente nel bisogno in quel momento? Puoi dirci anche se questo secondo te è un comportamento caritatevole e un comportamento da imitare? Lo avrebbe fatto l’apostolo Paolo che era disposto persino a lavorare per non gravare sulla chiesa (cfr 1 Te 2:9) e che si preoccupava veramente dei poveri nella chiesa (cfr Ga 2:10)?
  • Secondo te un ministro del vangelo ( quindi un pastore, dottore, apostolo, evangelista, profeta) o anche un anziano deve avere la massima trasparenza verso la chiesa nelle faccende che riguardo i soldi ricevuti dai santi (principalmente soldi di offerte) per non evitare in qualsiasi modo di scandalizzare qualcuno e per non essere in nessun modo un intoppo né per i credenti e né per i pagani?

 
Queste domande te le faccio pubbliche proprio come tu hai fatto con altri e ti dico che siamo in veramente molti quelli che aspettano una tua risposta pubblica. Rimaniamo in attesa pregando che Dio ti metta in cuore di degnarci di rispondere.
 
PS: Per chi si stesse chiedendo se queste cose debbano essere trattate privatamente, vi assicuro che l’abbiamo fatto prima nel privato ma non abbiamo ottenuto nulla. Ora è giusto che tutta la chiesa possa avere queste risposte da parte di un ministro del vangelo come Butindaro che ha accusato e confutato pubblicamente tantissimi altre persone; cosi avendo le sue risposte pubbliche decida ciascuno davanti a Dio cosa fare, se accettare un tale comportamento oppure no. 

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
La mondanità e la carnalità avanzano nelle Chiese

In questa raccolta di clip che ho estratto dal seguente video «Pastor Paulo Junior. A Nova Geração de Evangélicos» vedrete...

Gli spiriti seduttori contro cui noi combattiamo

Fratelli, esistono degli spiriti malvagi chiamati "spiriti seduttori" (1 Timoteo 4:1), che appunto perchè sono seduttori sono impegnati a sedurre...

Preghiera ecumenica nella diocesi pontina

  E’ un articolo uscito il 22 gennaio 2016 sul sito della Diocesi di Latina e mostra per l’ennesima volta...

Chiudi