Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Gesù è morto per tutti ma solo gli eletti beneficeranno del suo sacrificio

Gesù Cristo è morto per tutti gli uomini secondo che vi sono scritti i seguenti passaggi:

“Poiché v’è un solo Dio ed anche un solo mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, il quale diede se stesso qual prezzo di riscatto per tutti; fatto che doveva essere attestato a suo tempo, e per attestare il quale io fui costituito banditore ed apostolo (io dico il vero, non mentisco), dottore dei Gentili in fede e in verità” (1 Tim. 2:5-7),

ed anche:

“Come dunque con un sol fallo la condanna si è estesa a tutti gli uomini, così, con un solo atto di giustizia la giustificazione che dà vita s’è estesa a tutti gli uomini” (Rom. 5:18),

ed ancora:

“Poiché la grazia di Dio, salutare per tutti gli uomini, è apparsa e ci ammaestra a rinunziare all’empietà e alle mondane concupiscenze, per vivere in questo mondo temperatamente, giustamente e piamente” (Tito 2:11-12).

L’apostolo Giovanni conferma Paolo quando dice che Gesù Cristo è

“la propiziazione per i nostri peccati; e non soltanto per i nostri, ma anche per quelli di tutto il mondo” (1 Giov. 2: 2)

ma quantunque il sangue di Gesù potenzialmente può salvare CHIUNQUE, soltanto gli eletti beneficeranno del suo sacrificio e quindi otterranno la remissione dei loro peccati per mezzo della fede donata da Dio. Cosi vanno capiti tutti quei passi della Scrittura dove si dice che Cristo è morto per molti come per esempio i seguenti:

“Ed è stato annoverato fra i trasgressori, perch’egli ha portato i peccati di molti, e ha interceduto per i trasgressori” (Is. 53:12),

“E disse loro: Questo è il mio sangue, il sangue del patto, il quale è sparso per molti” (Mar. 14:24).

Se non fosse cosi, cioè se non fosse che Gesù è morto per tutti gli uomini, nessuno, evangelizzando, potrebbe dire ad un peccatore “ravvediti e credi che Gesù è morto per i nostri peccati” perchè non sa se la persona a cui si sta rivolgendo è un eletto oppure no, e quindi usando il termine “nostri” direbbe una cosa di cui non è certo. Dovrebbe dire cose simili “ravvediti e credi che Gesù è morto solo per gli eletti” ma le sacre scritture non insegnano affatto di parlare in questo modo.
 
Dunque rigettate l’eresia secondo la quale Gesù è morto solo per gli eletti (anche chiamata “espiazione limitata”) perchè le Scritture nella loro somma insegnano diversamente. Resistette anche a coloro che la insegnano (tra cui i calvinisti).
 
Haiaty Varotto
 
Leggete anche: https://www.lanuovavia.org/faq_gesucristo11.html

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
La massoneria confutata: esclusivismo

Dottrina massonica La Libera Muratoria è solo per quei pochi iniziati che ne fanno parte, da cui sono esclusi oltre...

Difendiamo ancora la trinità

Una predicazione ancora in difesa della trinità, dottrina biblica chiara nelle Sacre Scritture, che viene attaccata dagli antitrinitariani ( i...

Chiesa ADI di Catania: simbolo occulto-massonico dentro il locale di culto

Con questo mio scritto mi rivolgo ai membri della Chiesa ADI di Catania, che si radunano nel locale di culto...

Chiudi