Pages Menu
Categories Menu

Posted by on Mar 18, 2023 | 0 comments

La distinzione che l’Eterno fece tra il suo popolo e gli egiziani

L’Eterno fece distinzione quando eseguì i suoi giudizi in Egitto, separando il suo popolo, dagli egiziani. Infatti i suoi giudizi non si abbatterono e non colpirono il suo popolo ma colpirono soltanto gli egiziani. Notatelo nei seguenti passaggi:

“Se no, se non lasci andare il mio popolo, ecco io manderò su te, sui tuoi servitori, sul tuo popolo e nelle tue case, le mosche velenose; le case degli Egiziani saran piene di mosche velenose e il suolo su cui stanno ne sarà coperto. Ma in quel giorno IO FARO’ ECCEZIONE DEL PAESE DI GOSCEN, DOVE ABITA IL MIO POPOLO E QUIVI NON CI SARANNO MOSCHE, affinché tu sappia che io, l’Eterno, sono in mezzo al paese. “ (Es 8:21-22)

“Allora l’Eterno disse a Mosè: ‘Va’ da Faraone, e digli: Così dice l’Eterno, l’Iddio degli Ebrei: Lascia andare il mio popolo, perché mi serva; che se tu rifiuti di lasciarlo andare e lo trattieni ancora, ecco, la mano dell’Eterno sarà sul tuo bestiame ch’è nei campi, sui cavalli, sugli asini, sui cammelli, sui buoi e sulle pecore; ci sarà una tremenda mortalità. E L’ETERNO FARA’ DISTINZIONE FRA IL BESTIAME D’ISRAELE ED IL BESTIAME D’EGITTO; E NULLA MORRA’ DI TUTTO QUELLO CHE APPARTIENE AI FIGLIUOLI D’ISRALE’. E l’Eterno fissò un termine, dicendo: ‘Domani, l’Eterno farà questo nel paese’. E l’indomani l’Eterno lo fece, e tutto il bestiame d’Egitto morì; MA DEL BESTIAME DEI FIGLIUOLI D’ISRAELE NEPPURE UN CAPO MORI’.” (ES 9:1-6)

“E la grandine percosse, in tutto il paese d’Egitto, tutto quello ch’era per i campi: uomini e bestie; e la grandine percosse ogni erba de’ campi e fracassò ogni albero della campagna. SOLAMENTE NEL PAESE DI GOSCEN, DOV’ERANO I FIGLIUOLI D’ISRAELE, NON CADDE GRANDINE.” (ES 9:25-26)

“E l’Eterno disse a Mosè: ‘Stendi la tua mano verso il cielo, e sianvi tenebre nel paese d’Egitto: tali, che si possan palpare’. E Mosè stese la sua mano verso il cielo, e ci fu una fitta tenebrìa in tutto il paese d’Egitto per tre giorni. Uno non vedeva l’altro, e nessuno si mosse di dove stava, per tre giorni; MA TUTTI I FIGLIUOLI D’ISRAELE AVEVANO DELLA LUCE NELLE LORO DIMORE.” (Es 10:21-23)


“E Mosè disse: ‘Così dice l’Eterno: Verso mezzanotte, io passerò in mezzo all’Egitto; e ogni primogenito nel paese d’Egitto morrà: dal primogenito di Faraone che siede sul suo trono, al primogenito della serva che sta dietro la macina, e ad ogni primogenito del bestiame. E vi sarà per tutto il paese d’Egitto un gran grido, quale non ci fu mai prima, né ci sarà di poi. MA FRA TUTTI I FIGLIUOLI D’ISRAELE, TANTO FRA GLI UOMINI QUANTO FRA GLI ANIMALI, NEPPURE UN CANE MUOVERA’ LA LINGUA, AFFINCHE’ CONOSCIATE LA DISTINZIONE CHE L’ETERNO FA TRA GLI EGIZIANI E ISRAELE.” (ES 11:4-7 )

Dunque è possibile, cioè può succedere, che Dio eserciti i suoi giudizi (ad esempio con i terremoti,pestilenze,bestie selvatiche,mortalità, altro), colpendo soltanto gli empi/pagani/perduti senza che il suo popolo ne sia colpito e senza che ne abbia alcun danno. E’ una cosa già accaduta in Egitto tanti anni fa, descritto nei passaggi che abbiamo letto, e quindi rientra tra le cose possibili ancora oggi e nel futuro, perché L’Eterno non è cambiato e non cambierà.

Per questo non c’è da meravigliarsi quando in Apocalisse si parla dei giudizi di Dio che verranno sulla terra, mentre in essa ci saranno ancora dei credenti. E’ una cosa possibile che vengano esercitati i Suoi giudizi sulla terra mentre in essa ci sono ancora i credenti, i quali non avranno alcun danno essendo figliuoli di Dio, e quindi non subiranno l’ira dell’Eterno. Sì, perché i credenti ci saranno sulla terra fino a quando Gesù non ritornerà dal cielo; infatti essi verranno rapiti a incontrare il Signore Gesù nell’aria soltanto AL SUO RITORNO, E NON PRIMA. Non esiste nessun rapimento “segreto”; si tratta di un eresia quella che insegna che i credenti verranno rapiti prima che Gesù ritorni e non passeranno la grande tribolazione. Rigettatela.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: