Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

La «pastoressa» luterana Nadia Bolz-Weber ha affermato che la pornografia è lecita

 

La «pastoressa» luterana Nadia Bolz-Weber ha affermato che la pornografia è lecita, basta che sia «pornografia etica»!!! Ecco un esempio di come Satana usi «il pastorato femminile» per introdurre la corruzione e la dissolutezza nella Chiesa. Vigilate, fratelli, perché la Massoneria sta introducendo nelle Chiese ogni sorta di iniquità. 

Giacinto Butindaro

Questa donna è sedotta dal serpente antico e incita i santi al peccato. Purtroppo alcuni le daranno retta e altri non diranno niente con la scusa del ‘non giudicare’.

Io invece giudico e dico che questo parlare è diabolico e va rigettato perchè la pornografia è UNA COSA DETESTABILE DI CUI I SANTI SI DEVONO GUARDARE. Non va assolutamente bene per un credente guardare la pornografia e tanto meno essere schiavo di essa. Se un credente ci cade, deve confessare il proprio peccato al Signore, che è giusto e fedele da perdonare i propri peccati, si deve rialzare e DEVE LOTTARE STRENUAMENTE CONTRO QUESTA PIAGA.

Fratelli e sorelle nel Signore, rigettate queste ciance e fuggite la pornografia perchè chi la guarda si contamina e se non si ravvede per certo sarà punito da Dio.

 

Haiaty Varotto

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Simbologia occulta-massonica nelle Assemblee di Dio in Italia (ADI)

Ho realizzato questo video con l’obbiettivo di spingere coloro che ancora frequentano Chiese ADI a rendersi conto di quanta simbologia...

“Come dunque potrei fare questo gran male e peccare contro DIO?”

“Come dunque potrei io fare questo gran male e peccare contro Dio?' (Gen 39:9) Davanti alla possibilità di commettere il...

Contro il mondo dei Maneskin

  Il leader del gruppo musicale Maneskin, durante il backstage del video del loro nuovo singolo dal titolo «Morirò da...

Chiudi