Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

La santificazione: sulla buffoneria

I figli di Dio si devono astenere dalla buffoneria. Infatti è scritto:

“Ma come si conviene a dei santi, né fornicazione, né alcuna impurità, né avarizia, sia neppur nominata fra voi; né disonestà, né buffonerie, né facezie scurrili, che son cose sconvenienti; ma piuttosto, rendimento di grazie.” (Ef 5:3-4)

Notate che, cosi come i santi si devono astenere dal parlare di cose impure o disoneste, cosi si devono astenere dalla buffoneria. Secondo il dizionario, la buffoneria è “il carattere di chi è buffone” oppure è “l’azione o espressione da buffone” o ancora “spirito burlesco proprio del buffone; 
azione comica, anche in senso spregiativo”. Ora che cos’è il buffone? secondo il dizionario “è chi fa ridere, chi ha la capacità di tenere allegri gli altri, facendo e dicendo cose comiche o volgendo tutto in ridicolo” o ancora “chi volge in ridicolo le cose serie ed intrattiene con buffonerie per far ridere la gente”. Da queste definizioni si capisce che chi si mette a far battute per intrattenere la gente o chi cerca di far ridere ad ogni costo le persone volgendo tutto in ridicolo si comporta da buffone, e quindi opera secondo la carne.


Purtroppo alcuni confondono la buffoneria, le barzellette o altre simili cose con la gioia. Dicono che se i credenti si devono guardare da queste cose allora non sono gioiosi. Sbagliano! La gioia e l’allegrezza prodotte dallo Spirito Santo non ha nulla a che fare con la buffoneria. E’ qualcosa di totalmente diverso. La gioia del Signore è qualcosa di bello, che sazia l’anima e talvolta si fa fatica a contenere nel proprio cuore, perché lo si sente scoppiare.

Dunque fratelli e sorelle nel Signore, date ascolto alla parola di Dio e guardatevi dalla buffoneria e dai discorsi buffoneschi perché sono cose che non sono convenienti ai santi e non servono a nulla. Ricordatevi che il nostro parlare deve essere condito con sale (cfr Colossesi 4:6), serio e grave e che non possiamo in nessuna maniera passare per buffoni o non essere presi sul serio in quello che diciamo. Il nome che è invocato su noi e la testimonianza che portiamo è qualcosa di molto serio e grave. Inoltre ricordatevi che renderemo conto di ogni parola oziosa uscita dalla nostra bocca (Mt 12:36)

Che l’Eterno vi benedica e vi perfezioni Egli stesso, affinché siate irreprensibili per la Sua gloria, in Cristo Gesù.

 

Haiaty Varotto

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Contro il culto a Maria

Rendere il culto a Maria è condannato dalla Parola di DIO poichè DIO vieta al Suo popolo di rendere il...

“Non giudicare, Fariseo!”. Ecco l’incoerenza di molti che si dicono Cristiani

Quanta incoerenza e ipocrisia in mezzo a coloro che si dicono Cristiani. Dicono di non giudicare e, mentre te lo...

Per entrare nel regno dei cieli bisogna essere nati da Dio

  Per entrare nel regno dei cieli bisogna essere nati da Dio e quindi essere figliuoli di Dio, perché gli...

Chiudi