Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

La somma della Parola è verità, non i ragionamenti degli uomini

Se due non sono d’accordo su una determinata cosa, o su una questione dottrinale, o su una questione pratica della vita, oppure riguardo ad un giudizio verso un terzo (con possibile conseguente allontanamento di questo/a), dove bisogna andare per valutare la questione e per prendere poi una decisione?

alla SOMMA DELLA PAROLA DI DIO perchè

“La somma della tua parola è verità;” (Sl 119:160).

Essa è l’autorità massima in questione ed è essa che ci indica la via da seguire. Non gli uomini; non i loro ragionamenti, i quali possono essere sbagliati in quella determinata occasione o in quel determinato argomento (anche se in passato sono stati giusti per altre questioni o per altri argomenti. )

Quindi il credente deve mettersi a studiare la somma della Parola di Dio riguardo all’argomento in questione; in altre parole si deve mettere a cercare tutti i passaggi biblici che parlano dell’argomento o che lo trattano in maniera indiretta; una volta messi insieme deve meditare du di essi. Lo ripeto: nell’esaminarla bisogna tenere in considerazione TUTTI i passaggi che trattano un determinato argomento e fare i ragionamenti tenendo conto della somma di essi. Non si possono omettere dei passaggi non citandoli o semplicemente trascurandoli come se non ci fossero. Questo lo fanno quelli che sono nell’errore non quelli che sono nella verità riguardo all’argomento trattato. Comunque ormai, nell’epoca in cui viviamo, non ci sono scuse per non farlo perchè abbiamo la tecnologia (siti internet, computer, etc.) che ci facilitano le cose (infatti basta cercare per parola chiave all’interno di un documento oppure in un sito internet) e quindi ci permettono di fare simili cose anche in maniera piuttosto veloce.

Una volta che avete esaminato la somma della Parola sull’argomento, e dopo aver sentito entrambe le versioni (in maniera diretta non per interposta persona), e dopo aver fatto una diligente inchiesta di come stanno le cose (cfr Dt 19:18), allora E SOLO ALLORA potete prendere una decisione ed emettere un giudizio. Se non fate queste cose la vostra decisione potrebbe essere sbagliata e quindi vi attirate i giudizi di Dio; inoltre se non fate queste, probabilmente le vostre decisioni sono di parte e, se le cose stanno così, allora sono da condannare perchè non si possono avere riguardi personali verso nessuno, nè per il pastore, nè per l’apostolo, nè per il dottore, nè per il profeta, nè per l’evangelista, nè per l’anziano, nè per nessun’altro. 

Imparare ad esaminare la somma della Parola di Dio da sé stessi e giudicare le cose con esse è FONDAMENTALE per non cadere in eresie di perdizione o per non farsi trascinare in condotte scellerate. E’ veramente molto importante fratelli e sorelle nel Signore. Lo facevano i bereani con l’apostolo Paolo (cfr Atti 17:11), quindi nessun vero ministro di Cristo ha problemi se le sue parole o i suoi ragionamenti sono vagliati con la somma della Parola.

Vi supplico nel Signore: serbate queste cose nel vostro cuore, proprio là nel profondo. Davanti al Signore, VOI dovrete rendere conto da voi stessi e non i vostri ministri, o i vostri anziani, o i vostri conduttori. Se non imparate da voi stessi a esaminare le questioni che vengono sollevate con la somma della Parola di Dio sarete sempre sballotati a destra e a sinistra senza avere una direzione e senza saper cosa fare. La direzione certa è sicura è la somma della Parola, non i ragionamenti degli uomini.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
“Mi misi in ginocchio e in lacrime chiesi il perdono per tutti i miei peccati” – Dalla stregoneria a Gesù Cristo: la testimonianza di Daniela Rossini

  Pace fratelli e sorelle nel Signore. Sono Daniela, nata nel 1976 da famiglia cattolica. Della mia infanzia ricordo di...

David Berkowitz, ex satanista e criminale assassino, racconta la sua conversione

Possa Dio benedire tutti coloro che stanno per leggere questo messaggio! Il mio nome è David Berkowitz, e sono un...

Secondo Walter Biancalana il ravvedimento non va predicato ai Gentili!

In un suo video che verte sul ravvedimento dal titolo «Ravvedimento?» (caricato su YouTube il 30 Luglio 2017 – https://youtu.be/pc7RGwT44hs), Walter...

Chiudi