Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Le opere della carne: l’impurità

Anche L’impurità è una di quelle cose che viene citata tra le opere della carne. Infatti è scritto:

“Or le opere della carne sono manifeste, e sono: fornicazione, impurità, dissolutezza, idolatria, stregoneria, inimicizie, discordia, gelosia, ire, contese, divisioni, sètte, invidie, ubriachezze, gozzoviglie, e altre simili cose; circa le quali io vi prevengo, come anche v’ho già prevenuti, che quelli che fanno tali cose non erederanno il regno di Dio.” ( Galati 5:19-21)”

Che cos’è l’impurità? È qualcosa che contamina ciò che è puro; qualcosa di contrario alla purezza; quindi qualcosa che contamina la nostra coscienza che è stata purificata da Cristo. In particolare sono impurità tutte quelle cose che ci fanno sentire sporchi o colpevoli. Alcuni esempi di impurità sono: pensieri malvagi riguardo a rapporti sessuali o pratiche sessuali perverse, autoerotismo con pensieri di rapporti sessuali, discorsi dettagliati su cose inerenti alla sfera sessuale, guardare pornografia, guardare pedopornografia, pratiche sessuali di qualsiasi tipo fuori dal matrimonio, orge, scambismo (cioè scambiare il proprio marito e ala propria moglie in un rapporto sessuale), rapporti sessuali con animali,  etc…

Purtroppo molte di queste cose sono considerate normali e sono diffusissime in questa società depravata e perversa (ad esempio guardare pornografia oppure fornicare sono cose considerate “normali” tra i giovani di questa generazione). Se ne parli contro vieni tacciato di essere un fanatico, uno che “non si diverte”, che ha una vita repressa sessualmente, etc… I beffardi di quest’era moderna si divertono a prendere in giro e a schernire coloro che si studiano di non contaminarsi, ma non rimarranno impuniti da Dio. 

I santi del Signore devono studiarsi di non commettere impurità alcuna. Si devono guardare da simili cose per ubbidire all’Iddio vivente e per piacere a Colui che li ha salvati.

Se avete commesso questi peccati e siete stati vinti dalla carne, chiedete perdono a Dio, abbandonate questi peccati e continuate nella lotta contro la concupiscenza e le opere della carne. Non vi lasciate vincere e dominare da esse, altrimenti la vostra fine sarà terribile. Lo so, la guerra contro la concupiscenza è forte ed intensa alcune volte, ma bisogna far morire le opere della carne e bisogna camminare per lo Spirito se si vuole piacere all’Eterno. Dunque guardatevi da ogni impurità e studiatevi di tenere il vostro corpo in santità ed onore.

Gli impuri, cioè coloro che vivono praticando simili cose, non erediteranno il regno di Dio. Non v’illudete.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Confutazione dottrina: “lingue + interpretazione corrispondono alla profezia”

    Questa dottrina è insegnata quasi in tutte le chiese pentecostali sia in Italia che all’estero. Le ADI per...

Il ‘mago’ Linus in una chiesa evangelica pentecostale

E così, come era stato annunciato, il mago Linus si è presentato nel locale di culto della Chiesa Evangelica Pentecostale...

Ai massoni che si presentano come «credenti evangelici»

  Massoni che vi presentate come «credenti evangelici», sappiate che noi discepoli di Gesù Cristo non abbiamo niente in comune...

Chiudi