Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

L’ordine stabilito da Dio per il parlare in altre lingue nelle chiese

“Se c’è chi parla in altra lingua, siano due o tre al più, a farlo; e l’un dopo l’altro; e uno interpreti; e se non v’è chi interpreti, si tacciano nella chiesa e parlino a se stessi e a Dio.” (1 Co 14:27-28)

Ecco l’ordine stabilito da Dio di come si devono svolgere le cose all’interno della chiesa per quanto riguarda il parlare in altre lingue. Devono essere

1) DUE O TRE AL PIU’  a farlo

2) UNO DOPO L’ALTRO

3) SE C’E’ CHI INTERPRETA, altrimenti si devono TACERE NELLA CHIESA e parlare a sè stessi e a Dio (perchè ricordo che il parlare in altra lingua è sempre un parlare rivolto a Dio e non un parlare rivolto agli uomini, infatti è scritto: “Perché chi parla in altra lingua non parla agli uomini, ma a Dio”  – 1 Co 14:2)

Purtroppo quello che oggi assistiamo nella maggior parte delle chiese evangeliche pentecostali e carismatiche è l’esatto CONTRARIO dell’ordine voluto da Dio.

In queste chiese neopentecostali vediamo il caos che regna:  persone che parlano, gridano e cantano in altre lingue (dove la maggior parte di queste lingue sono false e si tratta di glossolalia, cioè ripetere sillabe senza senso continuamente), persone che si mettono a “ballare nello spirito” facendo mosse ridicole e molto pericolose, persone che fanno versi di animali, etc…

Tutto ciò NON HA NULLA DA PARTE DI DIO. Sono opere umane, e in alcuni casi opere di spiriti immondi che agiscono nelle chiese. La parola di Dio in queste chiese viene calpestata e disprezzata, e non si curano di mettere in pratica l’ordine stabilito da Dio. Certamente non rimarranno impunite!

Fratelli e sorelle nel Signore, se frequentate (o  se dovesse capitare che un giorno entrate) in chiese che sono così disordinate, o che fanno cose simili, voi li dovete riprendere con le Scritture ordinando che mettano in pratica ciò che è scritto e  affinchè smettano di praticare queste cose, e se non si ravvedono e fanno vani ragionamenti e sofismi vari, vi dovete allontanare perchè disprezzano Dio e il suo ordine.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Sia Dio riconosciuto verace, ma Luca Adamo bugiardo

Questo è un post apparso su Facebook il 28 maggio 2013, a firma del ‘pastore’ Luca Adamo. E’ VERO CHE...

Lirio Porrello prega con il capo coperto!

Lirio Porrello, pastore della Chiesa Parola della Grazia di Palermo, prega con il capo coperto, disonorando così il Signore Gesù...

“La chiesa è sotto attacco”, dicono taluni!

Nella Parola di Dio, leggiamo questi passi: “Perciò chiunque ode queste mie parole e le mette in pratica sarà paragonato...

Chiudi