Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Il microchip non è il 666

Torno a dirvelo con ogni franchezza: il microchip non è il marchio della bestia ossia il 666! Non vi fate ingannare o turbare quindi da coloro che in questi ultimi tempi stanno diffondendo nelle Chiese la tesi che il microchip sia il marchio della bestia! Non può essere perché il marchio della bestia sarà un marchio che sarà posto sulla mano destra o sulla fronte degli uomini (cfr. Apocalisse 13:16; 14:9) e quindi sopra la pelle bene in vista – e questo marchio sarà il numero del nome della bestia, ossia 666, per cui tutti potranno leggere il 666 sopra la fronte o la mano destra di coloro che lo prenderanno – mentre il microchip è un dispositivo di identificazione a radiofrequenza a circuiti integrati o transponder RFID incapsulati in un involucro di vetro che viene impiantato sotto la pelle. Quindi, fermo restando che siamo contrari a che un credente si faccia impiantare il microchip, vi esorto a non farvi turbare.

Giacinto Butindaro

Il marchio della bestia non può essere il microchip perchè la parola stessa “marchio” significa qualcosa di esterno che indica un appartenenza. Difatti alcuni dei significati di marchio sono: Segno indelebile di riconoscimento e Segno di riconoscimento impresso in modo indelebile su animali per indicarne l’appartenenza. Quindi il microchip non ha nulla a che vedere con un segno di riconoscimento. D’altronde come si potrebbe vedere questo segno se è interno alla mano, quindi nascosto alla vista umana? 

Siamo davanti ad una delle tante menzogne che il Diavolo, il Padre della menzogna, ha introdotto in seno ai credenti, proprio come quella del rapimento segreto. Rigettate questa menzogna e serbate la verità e cioè che il marchio della bestia sarà appunto un marchio messo sulla mano destra o sulla fronte con il nome o con il numero della bestia secondo che è scritto:

Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome.

. Non vi fate ingannare facilmente e non siate dei creduloni.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Chiesa ADI di Catania: simbolo occulto-massonico dentro il locale di culto

Con questo mio scritto mi rivolgo ai membri della Chiesa ADI di Catania, che si radunano nel locale di culto...

Attenti a Dietrich Bonhoeffer

Dietrich Bonhoeffer (Breslavia, 4 febbraio 1906 – campo di concentramento di Flossenbürg, 9 aprile 1945) è stato un teologo luterano...

‘Pastore’ afferma che Gesù aveva una casa al mare

Un 'pastore' brasiliano, che si chiama José Abílio Silva de Santana, durante una sua predicazione afferma che Gesù aveva una casa...

Chiudi