Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

“Non bramare in cuor tuo la sua bellezza…”

Non desiderate la bellezza della donna adultera e non ti lasciar prendere dalle sue palpebre.

“..per guardarti dalla donna malvagia, dalle parole lusinghevoli della straniera. Non bramare in cuor tuo la sua bellezza, e non ti lasciar prendere dalle sue palpebre; ché per una donna corrotta uno si riduce a un pezzo di pane, e la donna adultera sta in agguato contro un’anima preziosa. Uno si metterà forse del fuoco in seno senza che i suoi abiti si brucino? camminerà forse sui carboni accesi senza scottarsi i piedi? Così è di chi va dalla moglie del prossimo; chi la tocca non rimarrà impunito.” (Pv 6:24-29)

Dunque badate a voi stessi a non commettere adulterio (anche quello nel cuore) e a non lasciarvi sedurre dalla bellezza della donna corrotta e adultera (stesso discorso vale per le donne che non devono bramare la bellezza dell’uomo adultero)

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Le autorità delle nazioni vanno onorate perchè ordinate da DIO

  Ricordiamoci che le autorità – non importa quale sia la forma di governo in vigore in una nazione –...

Riferimenti occulti nel video di Roshelle

Nei video dei cantanti del genere trap, che va molto di moda tra i giovanissimi e i giovani, ci sono...

La santificazione: sul giudicare

Fratelli, Gesù ha detto: "Non giudicate.." (Matt. 7:1). E’ chiaro dunque che non si deve giudicare il proprio fratello. Ma...

Chiudi