Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Chi odia la riprensione morrà

“chi odia la riprensione morrà.” (Pv 15:10)

Purtroppo di persone che odiano la riprensione e se la prendono con coloro che gli riprendono per il suo bene sono veramente tante. La parola di Dio è chiara a riguardo della fine di coloro che odiano e disdegnano le riprensioni: moriranno. E per esperienza, se pur breve, ho visto proprio questo: coloro che hanno odiato o disprezzato le riprensioni (tavolta anche prendendola sul personale) sono finiti male, molto male.

Dunque non disprezzate e non odiate le riprensioni che ricevete quando sbagliate in qualche cosa. Chi vi riprende con motivi puri, validi, con sapienza e carità lo fa perchè vi vuole bene e non perchè vi vuole male. Difatti “fedeli sono le ferite di chi ama”(Pv 27:6). Al contrario tenetele in gran considerazione e fatene gran tesoro. Stimate coloro che vi riprendono e vi ammoniscono per il vostro bene. Dite come il salmista:

“Mi percuota pure il giusto; sarà un favore;
mi riprenda pure; sarà come olio sul capo;
il mio capo non lo rifiuterà;” (Sl 141:5)

 

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
La santificazione: sull’idolatria

La sacra Scrittura ci ordina di guardarci dall’idolatria Paolo dice infatti: "Fuggite l’idolatria" (1 Cor. 10:14) e Giovanni alla fine...

Per coloro che sono nelle tenebre il ritorno di Gesù sarà come la venuta di un ladro nella notte

"Or quanto ai tempi ed ai momenti, fratelli, non avete bisogno che vi se ne scriva; perché voi stessi sapete...

Gli angeli

Gli angeli sono esseri spirituali creati da Dio. Sono potenti e forti e fanno ciò che Dio dice ubbidendo alla...

Chiudi