Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Sai perchè senti un vuoto dentro di te? Perchè sei nemico e ribelle a YHWH, il solo vero Dio

Questa è la verità. Il vuoto che senti dentro di te è dovuto proprio al fatto che o ancora sei morto spiritualmente nei tuoi peccati, oppure, anche se hai creduto un giorno e sei stato vivificato, vivi in ribellione a Dio. In entrambi i casi tu vivi trasgredendo i Suoi comandamenti e non ubbidendo all Sua parola e questo fa sì che su di te piombino questi sentimenti che divorano la tua anima.

Quando si è nemici di Dio non si può avere pace interiore, perchè non v’è pace per gli empi. E’ vero che si può vivere per un dato periodo in un apparente pace e in un apparente felicità, ma poi crolla tutto. Crolla tutto perché il senso di vuoto, l’angoscia di una vita senza senso, prendono il sopravvento e distruggono ogni sentimento temporaneo di apparente pace e felicità che si era creato.

Ci sono molte, tantissime persone, che esteriormente sembrano tranquille, felici e che non hanno problemi, ma dentro di loro si sentono vuote, angosciate, disperate, schiave delle cose che praticano e che danno piaceri temporanei, con sentimenti molto intensi, i quali non di rado comportano il compimento di atti disperati e insensati. In qualche modo cercano un qualcosa che li possa soddisfare, che li possa far sentire realizzati e appagati, ma poi, essendo che l’anima dell’uomo non può essere saziate se non soltanto dalla presenza di Dio, non riescono appunto ad avere quella pace e serenità che tanto cercano.

Invece vi è gran felicità e pace per coloro che si sono riconciliati con Dio per mezzo della fede in Cristo, e che camminano ubbidendo (o almeno sforzandosi di ubbidire) ai Suoi comandamenti e le Sue prescrizioni. Sì, perché la legge dell’Eterno produce felicità, allegrezza e gioia.

“Oh avessero pur sempre un tal cuore, da temermi e da osservare tutti i miei comandamenti, per esser felici in perpetuo eglino ed i loro figliuoli!” (Dt 5:29)

“camminate in tutto e per tutto per la via che l’Eterno, il vostro Dio, vi ha prescritta, affinché viviate e siate felici” (Dt 5:33)

Alla presenza di Dio ci sono gioia a sazietà e delizie in Eterno.

“Tu m’hai messo più gioia nel cuore
che non provino essi
quando il loro grano e il loro mosto abbondano.” (Salmi 4:7)

“E si rallegreranno tutti quelli che in te confidano;
manderanno in perpetuo grida di gioia.” (Salmi 5:11)

“poiché lo ricolmi delle tue benedizioni in perpetuo,
lo riempi di gioia nella tua presenza.” (Salmi 21:6)

“…e i suoi fedeli giubileranno con gran gioia.” (Salmi 132:16)

“Tu hai mutato il mio duolo, in danza;
hai sciolto il mio cilicio e m’hai cinto d’allegrezza,” (Salmo 30:11)

“E i discepoli eran pieni d’allegrezza e di Spirito Santo.” (Atti 13:52)

“Il frutto dello Spirito, invece, è ….allegrezza….”(Gal 5:22)

“voi gioite d’un’allegrezza ineffabile e gloriosa” (1 Pi 1:8)

 

Vi è pace per coloro che Lo amano e camminano in ubbidienza:

“Gran pace hanno quelli che amano la tua legge..”(Sl 119:165)

“l’Eterno benedirà il suo popolo dandogli pace.” (Sl 29:11)

“Ma i mansueti…godranno abbondanza di pace.” (Sl 37:11)

“Egli darà pace all’anima mia…” (Sl 55:18)

“In pace io mi coricherò e in pace dormirò,
perché tu solo, o Eterno, mi fai abitare in sicurtà.” (Sl 4:8)

“Il frutto dello Spirito è ….pace…..” (Gal 5:22)

 

Perché questo è il regno di Dio: PACE E ALLEGREZZA:

“perché il regno di Dio non consiste in vivanda né in bevanda, ma è giustizia, pace ed allegrezza nello Spirito Santo.” (Rm 14:17)

 

Peccatori, cosa aspettate? Riconciliatevi con Dio. Ravvedetevi e credete nel vangelo: “Cristo è morto per i nostri peccati, secondo le Scritture; fu seppellito; risuscitò il terzo giorno, secondo le Scritture; apparve a molti dei Suoi discepoli.”

E voi ribelli, perché continuate a disubbidire e a disprezzare la legge dell’Eterno? Smettetela subito di essere dei ribelli, piegate le vostre ginocchia e confessate i vostri peccati all’Eterno ed Egli avrà pietà e misericordia di voi. Non continuate più sulle vostre vie malvagie, ma abbandonatele.

C’è ancora tempo! C’è ancora speranza! IDDIO non si compiace della morte dell’empio, ma che egli si converta e viva, e cammini alla Sua presenza, con pace e allegrezza per il tempo che ha da vivere su questa terra.

Haiaty Varotto

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Per entrare nel regno dei cieli bisogna essere nati da Dio

  Per entrare nel regno dei cieli bisogna essere nati da Dio e quindi essere figliuoli di Dio, perché gli...

Riprendere vuol dire recuperare: Il discernimento nella riprensione

Gli apostoli riprendevano duramente coloro che perseveravano nei peccati gravi. Ed esercitavano pure la disciplina, che consiste a volte nel...

Contro il copyright e il vendere le cose relative al regno di DIO

“gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date.” (Mt 10:8) Abbiamo ricevuto grazia da Dio per ottenere la salvezza, poi da Dio abbiamo...

Chiudi