Pages Menu
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Se siete colpiti da Dio, tornate a Lui!

“Io vi ho colpiti con il carbonchio, con la ruggine, con la grandine in tutta l’opera delle vostre mani;
ma voi non siete tornati a me!”, dice il SIGNORE.” (Aggeo 2:17)

Purtroppo ancora oggi avviene la stessa cosa: l’Iddio Onnipotente castiga, flagella, giudica e colpisce mandando malattie anche gravi, mandando guai e creando avversità, e nemmeno cosi colui che si è dato al male lo capisce, si esamina e torna a Lui!

Esaminatevi e riconoscete se siete colpiti da Dio in qualche maniera. Se le cose stanno cosi, non aspettate altro, RAVVEDETEVI E TORNATE A LUI, che avrà misericordia e compassione di voi! Perchè se è vero che Dio è un fuoco consumante e che i Suoi giudizi sono tremendi, è altrettanto vero che Egli è ricco in grazia, largo nel perdonare, misericordioso e pietoso. Egli fa la piaga ma è Colui che la fascia!

Tornate a Lui, voi figli ribelli e traviati! Fatelo prima che vi piombi addosso delle sciagure e dei giudizi tremendi!

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
DIO è immutabile ed è lo stesso ieri, oggi e in eterno

     “«Io sono l’Eterno, non muto; perciò voi, o figli di Giacobbe, non siete consumati”(Malachia 3:6) “ Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi...

Il raggio di luce che uscì dall’occhio

Nell'agosto del 1990 ci trovavamo a Roma, e siccome una giovane sorella volle farci conoscere una sorella anziana che abitava...

Esistono esempi osservabili di evoluzione darwiniana?

Nel seguente video vengono intervistati alcuni evoluzionisti i quali sono messi in difficoltà da una domanda difficile a cui ovviamente...

Chiudi