Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Se siete colpiti da Dio, tornate a Lui!

“Io vi ho colpiti con il carbonchio, con la ruggine, con la grandine in tutta l’opera delle vostre mani;
ma voi non siete tornati a me!”, dice il SIGNORE.” (Aggeo 2:17)

Purtroppo ancora oggi avviene la stessa cosa: l’Iddio Onnipotente castiga, flagella, giudica e colpisce mandando malattie anche gravi, mandando guai e creando avversità, e nemmeno cosi colui che si è dato al male lo capisce, si esamina e torna a Lui!

Esaminatevi e riconoscete se siete colpiti da Dio in qualche maniera. Se le cose stanno cosi, non aspettate altro, RAVVEDETEVI E TORNATE A LUI, che avrà misericordia e compassione di voi! Perchè se è vero che Dio è un fuoco consumante e che i Suoi giudizi sono tremendi, è altrettanto vero che Egli è ricco in grazia, largo nel perdonare, misericordioso e pietoso. Egli fa la piaga ma è Colui che la fascia!

Tornate a Lui, voi figli ribelli e traviati! Fatelo prima che vi piombi addosso delle sciagure e dei giudizi tremendi!

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
Quelli dell’ultima riforma errano nel fare distinzione tra credenti e discepoli

Non vi lasciate sedurre da coloro che che vogliono far distinzione tra 'credenti' e 'discepoli', come ad esempio quelli dell'ultima...

«Enza la sorella cieca» viene guarita da Dio durante il battesimo in acqua

Enza Tomaselli, che era chiamata «Enza la sorella cieca», è stata guarita durante il battesimo in acqua che ha ricevuto...

Contro il teatro ‘cristiano’

Prefazione   Roma, Agosto 2011   Fratelli, questo mio scritto ha lo scopo di mettervi severamente in guardia dal teatro...

Chiudi