Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Amare Dio. Temere Dio. Osservare i suoi comandamenti (che sono giusti, buoni e santi). Questo è tutto per l’uomo

“Seguirete l’Eterno, l’Iddio vostro, temerete lui, osserverete i suoi comandamenti, ubbidirete alla sua voce, a lui servirete e vi terrete stretti”(Dt 13:4)

Ecco, queste sono le cose che si devono fare:

Seguire l’Eterno – Bisogna seguire Dio, il solo vero Iddio, il cui nome è YHWH (Colui che è) e che è il Padre del Signore Gesù Cristo. Non vanno seguiti altre divinità. Seguire altri dei, o rivolgere l’adorazione alle creature o a qualcosa altro è IDOLATRIA, il quale si tratta di un grave peccato. Esiste UN SOLO VERO DIO, formato da TRE persone distinte: Il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. I tre sono UNO. Non esistono altri dei. 

Temere l’Eterno – Il timore di Dio è fondamentale per una vita spirituale sana. Temere l’Eterno significa riverirlo, essergli soggetti e temere i suoi castighi e i suoi giudizi, sapendo che essi piombano addosso a CHIUNQUE fa il male. Dio è tremendo e i suoi castighi sono tremendi. Nessuno può resisterGli quando dà corso alla sua ira. Il timore Gli è dovuto. Chi non teme Dio è uno stolto, insensato e si farà molto male. Invece, il timore di Dio è il principio della sapienza. Molti si sono sviati e si sono riempiti di guai da quando hanno smesso di temere l’Eterno.

Osservare tutti i suoi comandamenti – I comandamenti di Dio vanno osservati con cura, senza “se” e senza “ma” (cioè senza discussioni o senza contestazioni). E per osservarli, bisogna CONOSCERLI. Ecco un’altro motivo importante per esaminare la somma della Parola di Dio: per conoscere i comandamenti di Dio. E una volta conosciuti vanno messi in pratica.

Se dunque tu sai che non devi mentire, non lo devi fare. Se sai che devi fare il bene, allora lo devi fare. Se tu conosci la leggi di Dio, e continui lo stesso a fare ciò che Egli ha detto di NON fare, allora sei un ribelle e devi sapere che prima o poi i suoi giudizi ti piomberanno addosso all’improvviso.

Ubbidire alla sua voce – Quando l’Eterno parla, bisogna ubbidire. Egli è Dio, il Padrone dei cieli e della terra ed ogni cosa è sotto il suo dominio. Egli sconvolge la terra, fa fumare i monti, ha stabilito le leggi del cielo e fa tremare la terra. Nessuno è pari a Lui. Chi sei tu, o rottame tra i rottami, per osare a disubbidire all’Eterno degli eserciti? Chi sei tu, vapore che passa, per ribellarti alla voce di Dio?

Servire L’Eterno – Iddio va servito con tutto il cuore e con tutta l’anima. Servire il Signore significa adoperarsi per il regno di Dio svolgendo i compiti che Egli ci ha assegnati nel corpo di Cristo. Non va bene mettersi a fare compiti o svolgere funzioni che non ci spettano. Invece, quei compiti e funzioni che Dio ci ha assegnati, quelli vanno fatte con cura e diligenza. Vi assicuro che v’è grande gioia nel servire l’Eterno, e che tutte le sue vie sono vie dilettevoli. Certo, c’è un costo e ci sono rinunce da fare nel servire Cristo e la sua chiesa, ma Egli è degno di essere servito ed amato, ed è un grande onore poterlo fare.

Tenersi stretti all’Eterno – Iddio non va lasciato, non va abbandonato per andare dietro ad altri dei, o alle cose di questo mondo. Al contrario, dobbiamo tenerci uniti a Lui, camminando ogni giorno alla Sua presenza e in comunione con Lui (per mezzo della preghiera e delle sacre scritture). Amara cosa è abbandonare l’Eterno degli eserciti per andare dietro alle cose di questo mondo di tenebre o per mettersi a servire altre divinità/movimenti/sette/cose.

Stai facendo queste cose? Se non le stai facendo, cosa aspetti a farle? Studiatevi dunque di fare sempre queste cose esaminandovi ogni giorno alla luce della sua parola. Non cessate di vegliare su queste cose. Se in qualcosa vi trovate mancanti, chiedete perdono a Dio, confessategli ogni cosa e mettetevi subito a farle. Dio è giusto, buono, pietoso, misericordioso e lento all’ira. 

Amare Dio. Temere Dio. Osservare i suoi comandamenti (che sono giusti, buoni e santi). Questo è tutto per l’uomo.

 

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
I ‘Branhamiti’: storia, notizie e cifre

CHI SONO 'I BRANHAMITI'   Tra i ‘Gesù solo’ ve ne sono alcuni che si contraddistinguono per il loro attaccamento...

Lutero e Calvino sostenevano la perpetua verginità di Maria

Fratelli nel Signore, voglio che sappiate che i riformatori Martin Lutero (1483-1546) e Giovanni Calvino (1509-1564 ) sostenevano - come...

Non si può tollerare la presenza dei massoni in mezzo alla Chiesa di Dio

In mezzo alle Chiese ci sono uomini e donne iniziati alla Massoneria, i quali si parlano con le dita delle...

Chiudi