Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by | 0 comments

Ancora una parola di esortazione ai ribelli che vivono nella disubbidienza

“Come costoro hanno scelto le lor proprie vie e l’anima loro prende piacere nelle loro abominazioni, così sceglierò io la loro sventura, e farò piombar loro addosso quel che paventano; poiché io ho chiamato, e nessuno ha risposto; ho parlato, ed essi non han dato ascolto; ma han fatto ciò ch’è male agli occhi miei, e han preferito ciò che mi dispiace.” (Isaia 66:3-4)

Ci sono molti tra quelli che si dicono credenti che prendono piacere nei loro peccati, nelle loro trasgressioni o nelle loro abominazioni. Essi preferiscono le loro vie e disprezzano la legge santa di Dio. Nonostante siano stati ripresi, ammoniti ed esortati TANTE volte, essi continuano a FARE IL MALE, continuano a fare ciò DISPIACE A DIO e continuano a vivere in ribellione a Dio trasgredendo CONTINUAMENTE E CONSAPEVOLMENTE i suoi comandamenti. Così facendo, essi dimostrano di voler camminare scegliendo e seguendo le loro proprie vie e dimostrano di disprezzare la legge di YHWH! 

Ora, siccome come essi scelgono le loro proprie vie e disprezzano le vie dell’Eterno, la sventura piomberà loro addosso. Dio farà piombare su loro ciò di cui si spaventano! Perché? Perché Dio ha chiamato, ma non hanno risposto. Dio ha parlato loro esortandoli a ravvedersi e a smettere di vivere in quei peccati, ma essi non hanno dato ascolto. E cosa hanno fatto invece? HANNO PREFERITO CIO’ CHE DISPIACE A DIO.

Ascoltatemi bene voi ribelli, che scegliete le vostre vie e disprezzate la legge divina: FERMATEVI IMMEDIATAMENTE E RAVVEDETEVI. Ancora una volta, se state leggendo queste parole, avete la possibilità di pentirvi e convertirvi dalle vostre vie malvagie. Smettetela subito di peccare; smettetela di fare ciò che Gli dispiace; smettetela di vivere in disubbidienza all’Iddio vivente e scegliete di seguire le sue vie e i suoi comandamenti. Se lo farete, Dio è compassionevole, giusto e misericordioso da perdonarvi; se invece persevererete nella vostra ostinatezza non scamperete affatto ai tremendi giudizi di Dio e alla fine della vostra vita su questa terra, scenderete nelle fiamme dell’inferno in attesa del giudizio finale dove sarete condannati ad un eterno tormento nel lago ardente di fuoco e di zolfo.

Haiaty Varotto

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi altro:
E Dio le aprì il cuore

Dice Luca, il medico diletto: “E nel giorno di sabato andammo fuor della porta, presso al fiume, dove supponevamo fosse...

DIO è verace. Egli non può mentire.

DIO è verace. Egli non può mentire. Egli è il Verace ed è il DIO di verità. Egli è grande...

Lo yoga della risata, un’altra opera delle tenebre

Questo è proprio un mondo di tenebre! E le persone che sono ottenebrate nella loro mente sono sotto l'influenza di...

Chiudi